Condividi su:

Aversa e Gragnano chiamate a riprendere la marcia. Pomigliano test play off con la Sancataldese

Prova del nove per la Frattese. La squadra di mister Di Costanzo va a fare visita alla capolista Igea, con i siciliani che non possono più sbagliare dopo le ultime prove opache. Tutta la Campania tiferà per la Frattese, chiamata all’impresa se vuole inserirsi nella lotta play off. Proverà ad approfittarne la Cavese, attesa dal fanalino di coda Sersale, sulla carta non c’è partita ma i salernitani dovranno rimanere concentrati e tornare a casa con i 3 punti. Dopo la batosta del Giudice Sportivo il Gragnano va a Rende in una partita che appare off limits, ma il cuore dei napoletani può fare la differenza. Impegno durissimo anche per la Sarnese. I ragazzi di Esposito giocano a Gela, con i siciliani che devono fare bottino pieno per non perdere altro terreno, ma i campani hanno bisogno di punti salvezza. Il big match della giornata, però è a Torre del Greco, dove la Turris ospita il Sicula Leonzio, gara tra formazioni che non possono perdere altri punti, con i napoletani chiamati alla grande impresa per risollevare morale e classifica. Il Pomigliano studia da grande e con la Sancataldese in trasferta è un esame di maturità per mister Seno e compagni, un successo spianerebbe la strada dei play off. L’Aversa prova a dimenticare la brutta pagina di Gragnano con il Due Torri, servono i tre punti per riprendere il cammino salvezza. Prova importante anche per il Gladiator con il Roccella, punti per strada non se ne possono lasciare più e dopo la crisi è tempo di riprendere la marcia. Infine, la Palmese ospita il Castrovillari nel derby tutto calabrese.