Tra domani e domenica la società si pronuncerà sull’ipotesi di presentare la domanda di ripescaggio in Eccellenza. Club attivo sul mercato: contatti con attaccante Fusco, volontà di confermare Caputo

In casa di Virtus Goti si prospettano giorni e notti di riflessione, qualsiasi decisione potrebbe essere presa già nelle prossime ore. Tutto è nato da un pourparler che ha preso una certa forma, almeno in parole. Nei giorni scorsi l’argomento di discussione nella realtà sannita era un possibile ripescaggio in Eccellenza, ma la società attualmente non ha ancora intrapreso alcuna strada in tal senso. Questione di tempo: nel weekend si sapra l’esito di questa idea di presentare la fatidica domanda di ripescaggio nella massima serie regionale. Qualora la società biancorossa non dovesse porre nero su bianco alla suddetta ipotesi, abbandonando dunque l’opportunità chiamata Eccellenza, si punterà comunque ad allestire una compagine competitiva, ad hoc, per puntare immediatamente alla promozione diretta. E il mercato non poteva non infiammarsi: l’attaccante Alessio Fusco è in trattativa con la Virtus, come già anticipato dalla nostra redazione, e nei prossimi giorni potrebbe seriamente vestirsi in biancorosso. Fusco gode della stima di Facchino, già nell’ultima sessione invernale era avvenuto un contatto tra le due parti, conclusosi con un nulla di fatto. Intanto, il club attende una risposta da Luigi Caputo, esterno d’attacco classe ’79 che in passato ha vestito le maglie di Alba Durazzano, Afragolese, Casertana, Ischia e Nola. Altra pedina fondamentale nello scacchiere di Facchino, arrivato nello scorso dicembre, non ha ancora deciso se proseguire o meno con la Virtus, che non avrebbe comunque problemi a riconfermarlo.