Condividi su:

Gioielli è stato il giocatore più utilizzato da mister La Manna nella scorsa stagione

Un Casoria rinnovato quello che prenderà parte al prossimo campionato di Eccellenza:

sono tre le conferme tra gli over rispetto all’ultima trionfale annata conclusasi

con il salto di categoria.

In maglia viola restano Antonio Capogrosso (’93), Antonio Capogrosso (’90) e Carlo Gioielli, dopo i ‘due’ Capogrosso, diamo spazio a Carlo Gioielli.

Approdato a Casoria lo scorso anno, Carlo è entrato sin da subito nei cuori della tifoseria viola grazie alla sua abnegazione e alle sue qualità umane e tecniche: “È passato qualche mese da quel 5 aprile, eppure le emozioni sono ancora vivissime. Vincere qui equivale a 10 campionati vinti altrove”.

Un passato in serie D con le maglie di Altamura e Viribus, due coppe Italia di Eccellenza vinte a Volla e a Sant’Anastasia per il numero 10 della viola, che con i suoi assist e le sue 6 reti è risultato decisivo nella vittoria dello scorso campionato di Promozione: “C’era molto scetticismo lo scorso anno, la società aveva cambiato molto, eppure siamo stati protagonisti di una stagione pazzesca, riuscendo a sovvertire un pronostico che ci vedeva partire in seconda fascia rispetto ad altre compagini. Quest’anno riscontro gli stessi timori, è vero che dell’ultima cavalcata siamo rimasti in pochi, ma sono sereno, resto tranquillo e fiducioso del lavoro societario”.

Anche Gioielli, stakanovista della passata annata, con 2194 minuti in 28 presenze è risultato il secondo calciatore più utilizzato da mister La Manna, non ha paura della nuova avventura: “Conosco le ambizioni della  società, per questo motivo sono contento di restare a Casoria, una maglia a cui sono legatissimo. Sono certo che verranno scelti gli uomini giusti, nascerà una squadra che combatterà su tutti i campi e proverà a raggiungere l’obiettivo societario”.

Fantasia, tecnica, assist e umiltà al servizio del Casoria, il ‘Gioielli’ viola è pronto a brillare ancora!

Pasquale Lucchese

Area Comunicazione

Asd Casoria Calcio