Intervista con il neo DS Gennaro Paladino che espone i chiari obiettivi dell’ ambiziosa Pro San Giorgio Soccer

Genny dopo una lunga carriera sui campi inizi una nuova avventura dietro la scrivanie … appenderai le cosiddette scarpette al chiodo o svolgerai il doppio ruolo campo-scrivania ?

Appendere “le scarpette al chiodo relativamente”il giocatore non so se già finisce qui , vedremo in corso se servirà il mio contributo sarò a disposizione della squadra seguendo lo stesso gli allenamenti, ma la soddisfazione più grande è capire oggi più che mai di essere apprezzato come persona e mi da grande forza”. “Nella vita ho sempre messo davanti a tutto i rapporti umani e questo mi ha permesso di farmi conoscere come persona. Il futuro è adesso, ma sono sereno entusiasta e fiducioso per quello che mi aspetta domani”.

Ripercorri un po’ la tua lunga carriera da calciatore ..

Il mio esordio nel calcio dilettantistico risale al campionato di eccellenza nel anno 2005 con la maglia del San Giorgio , poi sere D con Pomigliano Calcio e  Aversa Normanna , prima di approdare a Baiano in promozione , e soprattutto la bellissima parentesi alla Sanità con le vittorie dei campionati di 1° categoria e promozione , poi altra vittoria con la Rinascita Sangiovannese in 1 categoria , per poi proseguire sempre in 1° categoria con Ponticelli finale play off , Atletico Vollese , Casoria Calcio dove ho vinto il mio 4° campionato , infine l’ avventura recente con la  Pro San Giorgio dove abbiamo vinto il campionato di 2° categoria

Riepiloga il vostro mercato …

Per questa nuova stagione di comune accordo con il presidente Carmine Astuni , tutto lo sta con in primis il mister Pascucci , si è deciso innanzitutto di riconfermare l’80% della squadra del anno scorso che era già stata costruita con l’obbiettivo di vincere, con nomi di spessore di categoria superiore come Francesco Manna , Andrea Romano, Diego Pascucci, Alex Pagano , Ciro De Finizio , Mario Gargiulo.Gli innesti mirati dei nuovi calciatori già visionati e conosciuti da mister Pascucci daranno quel’ esperienza e quella qualità maggiore per affrontare una prima categoria ad ottimo livello con la solita mentalità e il solito obbiettivo vincente .

Che obiettivo vi proponete quest’ anno ?

Il mio obiettivo è cercare di capire cosa c’è dall’altra parte della barricata , ho vissuto il calcio da un punto di vista privilegiato e molto particolare, caratterizzato da regole precise. Ora voglio capire in che modo le società prendono certe decisioni e come si gestisce un club dal punto di vista amministrativo e contabile , l’obiettivo di quest’anno è quello di ritrovare e rafforzare quelle motivazioni che spingono a provare e a fare il definitivo salto di qualità.

Quali squadre vedi favorite e soprattutto quale girone vorresti?

Non essendo ancora usciti i gironi non posso indicare preferenze , logicamente dal punto di vista logistico preferisco il girone cittadino , che tra l’ altro è sempre tra i piu’ ostico cosi vedremo la nostra reale consistenza. Per quanto riguarda le favorite leggendo in giro indipendentemente dai gironi in cui saranno inserite le piu’ attrezzate sembrano Grumese , Barrese , San Sebastiano , Real Sangennarello , Saviano , Ischia e Cicciano