Condividi su:

Il pareggio risultato più ricorrente: ben 12 su 20 gare giocate. Nel 1965 gara portata pro forma dal signor Cucchiara di Marsala. Vittoria a tavolino per i viola. La storia di quell’incontro giocato ad Afragola datato 21 febbraio

NAPOLI | Domenica va di scena un nuovo campionato di Eccellenza che presenta ai nastri di partenza numerosi club storici che hanno dato e daranno lustro al calcio campano. Nella prima giornata del girone A del massimo campionato dilettanti il calendario mette di fronte un derby che non registra precedenti di gare ufficiali dalla stagione 1992/1993 proprio l’attuale tipo di campionato. La prima sfida storica risale però nella stagione 1960/1961 nel torneo di 1° Categoria, ossia il massimo campionato dilettantistico campano. Di fronte Afragolese e l’antenata del Casoria ossia la Lepori. Nella terza giornata del girone A, sfida giocata al “S. Marco” di Afragola il 16 ottobre 1960, i rossoblu locali battono gli ospiti per 2-1. Agli ordini signor De Marco della sezione di Torre del Greco, ecco le due formazioni che scesero in campo.

AFRAGOLESE: Sgueglia | Lucarelli, Dattoli | Morè, Imperato, Manes | Grimaldi, Moriello, Blasotti, Tuberosa, Vitolo.

LEPORI CASORIA: Orefice | Laudiero, Montini | Lomasto, Capone, Frescofiore | Bottone, Florio, Roberti, Mongella, Lucignano.

Prima frazione inchiodata sul risultato ad occhiali. Nella ripresa va in vantaggio la squadra locale con Vitolo al 13’. Dopo nove minuti pareggia Bottone. Gol vittoria per i rossoblù al 78’ con Moriello.

Nella gara di ritorno Lepori ed Afragolese si divisero la posta in palio con il risultato di 1-1.

Nel campionato successivo entrambe le sfide si chiusero sul punteggio di 1-1. Prima gara a Casoria, ritorno ad Afragola. Stesso andamento nella stagione 1962/1963, stesso torneo. Questa volta i risultati furono per 0-0. Primo incontro ad Afragola, secondo a Casoria. Nel campionato 1963/1964 l’Afragolese trova sulla sua strada il rinnovato Casoria. Alla 2° giornata gara a Casoria che bissa il torneo precedente. Al ritorno locali vincitori sui viola per 2-1. Stagione 1964/1965 il 18 ottobre 1964 gara condotta senza che i due attacchi segnassero. Al ritorno un gol per parte. 1° Categoria 1965/1966. Sempre stesso girone, quello A con compagini napoletane e casertane. Il 17 ottobre 1965, nella sfida valevole per la 3° giornata i viola vinsero la propria gara interna per 2-0. Nella sfida di ritorno si ebbero spiacevoli episodi che portarono il giudice sportivo a modificare il risultato conseguito al S. Marco dall’1-1 finale allo 0-2 a tavolino a favore della compagine ospite. Riportiamo per intero la cronaca dell’epoca, articolo riportato sulle colonne del Roma del 21 febbraio 1965:

Afragolese 1

Casoria      1

AFRAGOLESE: Pietrantonio, Ferraiuolo I, Ferraiuolo II, Aglione, Grimaldi, Rigolassi, Triola, Autiero, Morgione, Iaccarino, Iuliano.

CASORIA: Sgueglia, Lupoli, Di Gregorio, Milano, Gison, D’Errico, Simonetti, Ortolani, Spinosa, Vignis, Figliolino.

Arbitro: signor Cucchiara di Marsala.

Reti: Nella ripresa, al 25’ Simonetti, al 35’ Iaccarino (rigore)

Note: Al 33’ della ripresa espulso Autiero per scorrettezze.

“AFRAGOLA, 21 L’incontro fra l’Afragolese ed il Casoria è stato caratterizzato dalla mancanza di sportività di parecchi giocatori dell’una e dell’altra compagine e dal senso di inciviltà di qualche spettatore. Soltanto il senso di responsabilità dell’arbitro è riuscito a far si che non si verificasse una invasione di campo con tutte le possibili spiacevoli conseguenze. Nella ripresa, infatti, dopo che le squadre avevano chiuso a reti inviolate il primo tempo, l’arbitro, a seguito della continue scorrettezze dei giocatori in campo, è stato costretto ad espellere Autiero dell’Afragolese, reo di aver colpito a gioco fermo un avversario. Evidentemente fra il pubblico c’è stato chi, ignorando le più elementari norme del gioco del calcio, non ha approvato la decisione del direttore di gara ed ha incominciato a lanciare qualche sasso sul terreno di gioco. Precedentemente, per la precisione al 22′ della ripresa, l’arbitro veniva colpito da un sasso all’anca sinistra e, benchè dolorante, prima consultava il cronometro e poi faceva continuare l’incontro. Non sappiamo, però, se il sig. Cucchiara ha considerato concluso l’incontro al momento dell’incidente. Successivamente il Casoria andava in vantaggio con una rete di Simonetti al 25′ e dieci minuti più tardi l’arbitro decretava la massima punizione per atterramento di Iaccarino che, incaricato di battere la punizione stessa, realizzava la rete del pareggio per l’Afragolese. Buono l’arbitraggio”.

Enzo Vilardi

 

La settimana successiva il giudice sportivo, letto il referto del signor Cucchiara decise di sovvertire il risultato del campo dall’1-1 allo 0-2 per i motivi scritti nell’articolo del lunedì.

Nella stagione successiva, sempre nel torneo di Promozione campionato 1966/67, alla 3° di andata i viola espugnarono il S. Marco senza l’aiuto del giudice sportivo grazie ad un gol di De Simone dopo solo sette minuti di gioco. Nel ritorno risultato ad occhiali. Dobbiamo poi risalire nel tempo, più precisamente alla stagione 1979/1980 per ritrovare un altro derby nel massimo campionato regionale. Il 7 ottobre 1979 il Casoria batte tra le mura amiche del S. Mauro i rivali di domenica grazie alle reti di Loffredo (poi espulso) e Simonetti. Pareggio momentaneo di Piscopo. Al ritorno altro risultato ad occhiali nella storia del derby della zona a nord di Napoli. Ultimi due precedenti nel torneo di Eccellenza stagione 1992/1993. Il 18 ottobre Casoria ed Afragolese pareggiano per 2-2. Nell’ultimo precedente storico ad Afragola giocato il 14 febbraio 1993 i locali passano in vantaggio al 47’ con Salzano. Pareggia per i viola Lombardi al 65’. Di seguito riportiamo le formazioni dell’ultima sfida storica tra le due compagini.

AFRAGOLESE: Fusco, Marinelli, Gargiulo (55’ Ciccarelli), Massa, Russo (19’ Lukoki), Torri, De Rosa, Improta, Salzano, Silvestro, Luzzietti.

CASORIA: Iovine, Lombardi, Sassone, Dati, Nutolo, Viscovo, Giustino, Ilardi (85’ Nappo), Perfetto, Di Napoli (47’ De Cola), Tassari.

 

In base a tutti i risultati conseguiti nella storia del derby, questo il bilancio complessivo:

INCONTRI TOTALI                20

VITTORIE AFRAGOLESE     2

PAREGGI                                     12

VITTORIE CASORIA              4

RETI AFRAGOLESE              13                   

RETI CASORIA                       16