In collaborazione con la ONLUS “Carmine Gallo”, sono stati messi in vendita dei portachiavi con la divisa della squadra per finanziare l’acquisto di giochi per i bambini e materiale per i genitori

Per l’ennesima volta il tifo organizzato si mobilita per la solidarietà e per l’ennesima volta i tifosi dell’Ercolanese sono in prima linea.

Dopo essersi resi protagonisti in questo campionato di gesti lodevoli e sportivi, legando con varie tifoserie fra cui quella del Torino, i granata del Vesuvio questa volta aprono il cuore per i bambini dell’ospedale Pausilipon di Napoli. In collaborazione con la ONLUS “Carmine Gallo” (qui la pagina facebook) associazione composta da genitori e medici che opera proprio nell’ospedale di via Posillipo, i tifosi hanno messo in vendita dei portachiavi con la scritta “Ercolanese 1924” sulla classica divisa con maglia granata e pantaloncini bianchi. L’iniziativa, pensata dai tifosi della pagina facebook Ercolanese, è stata subito sposata e supportata da tutto il tifo organizzato e già da ieri è cominciato l’andirivieni per acquistare il piccolo gadget. I fondi raccolti, come indicato dalla ONLUS, saranno utilizzati per l’acquisto di materiale ludico per la sala multimediale del reparto oncologico dell’ospedale: non solo puzzle, pennarelli e giochi per i bambini, ma anche fornetti così che i genitori dei piccoli degenti possano scaldare le vivande per i figli. E questi gadget possono contribuire a scaldare anche i cuori.