E’ stata convocata per Lunedì 18 Dicembre alle ore 12,30 l’Assemblea ordinaria elettiva per eleggere il nuovo Presidente del C.R. Campania che andrà a prendere il posto del Commissario straordinario Cosimo Sibilia. I candidati Presidente dovranno presentare 100 firme di società entro Lunedì 11 Dicembre per essere ufficialmente candidati. Voteranno la nuova governance del calcio campano 610 società aventi diritto al voto.

NAPOLI – Il 18 Dicembre le società campane saranno chiamate a votare il nuovo Presidente del C. R. Campania e il Consiglio direttivo. Il Commissario straordinario del C. R. Campania Cosimo Sibilia ha indicato la data per la disputa dell’Assemblea ordinaria elettiva per il quadriennio olimpico 2016/2020. Insomma Lunedì 18 Dicembre si disputerà “la partita” più importante per le società campane. In questo giorno, attraverso il voto, le società dovranno decidere la figura che dovrà guidare il calcio campano. Attualmente salvo clamorosi colpi di scena le persone che hanno espresso la volontà di candidarsi sono l’ex commissario Salvatore Gagliano e l’avvocato Vincenzo Cirillo. Entrambi entro lunedì 11 Dicembre (data ultima per la presentazione della candidatura di Presidente o Consigliere) dovranno presentare le firme dei rappresentanti legali di 100 società aventi diritto al voto per essere ufficialmente in corsa per la presidenza. Un numero, che secondo alcuni esponenti vicino a Gagliano è stato ampiamente già superato, con più di 300 club pronti a dare l’adesione. Anche l’altro candidato l’avvocato di Frattamaggiore Vincenzo Cirillo è fiducioso sulla raccolta delle 100 firme per la sua candidatura. Per l’occasione l’ex giudice sportivo del C.R. Campania ci ha annunciato in anteprima che sarà svolta una conferenza stampa Lunedì 11 Dicembre alle ore 11,00 all’Hotel Terminus a Piazza Garibaldi. La corsa alla raccolta delle firme vive il suo momento clou con Gagliano fiducioso più di riuscire insieme al suo staff di raggiungere un exploit di consensi e continuare il percorso cominciato al fianco di Sibilia. Dall’altra parte, Cirillo lavora costantemente per catturare l’attenzione delle realtà calcistiche e proporre una ventata di “Aria Nuova” come più volte evidenziato in un’intervista da Nunzio Di Maria, suo sostenitore nella candidatura al C.R. Campania.