Condividi su:

Nel giorno di Natale, vogliamo porvi i nostri auguri in un modo originale, attraverso delle regole di vita quotidiana spaziano nel calcio, ma non solo

Siamo in grado realmente di sentire lo spirito natalizio fino in fondo? D’altronde il Natale non è solo una festa commerciale o il giorno in cui è venuto al mondo Gesù, ma anche un incantesimo che si realizza ogni anno in un intreccio di luci, colori, emozioni. Lasciamoci avvolgere dalla sua incommensurabile magia, entriamo in questo mondo favoloso di tradizioni e affetto, scacciamo via i luoghi comuni e l’ipocrisia che regna sovrana tutto l’anno. Per avere un bel Natale, che non vale soltano per oggi e le festività in generale, ricordiamo di seguire per quanto possibile trentacinque regole tra il calcio e il sociale, la vita quotidiana e la speranza di poter cambiare il mondo che ci circonda seppur in piccolo, passo dopo passo, tra una partita di campionato e lo spareggio promozione, la sessione di calciomercato e le riunioni dei consigli federali.

  1. Sensibilizziamo i ragazzi alla realtà civile, alla conoscenza dei valori che lo sport trasmette a partire dalle basi
  2. Viviamo per i sogni, non muoriamo sognando
  3. Auguriamo sempre il buongiorno: ha il potere di partorire un sorriso a chi ne ha bisogno
  4. Investiamo nei settori giovanili, fucina di un calcio che rischia di essere perduto
  5. Uomo o donna non importa, quel che conta è amare
  6. Non lamentiamoci e basta: agiamo, proviamo a metterci del nostro nella risoluzione dei problemi perché a tutto c’è rimedio
  7. Formiamo nuove generazioni di dirigenti competenti nelle varie strutture e organismi regionali calcistici
  8. Spegniamo tv, pc, smatphone, iPhone: prendiamo un pallone e portiamo i nostri figli a giocare
  9. Non siamo invidiosi: l’invidia genera dolore e annienta dolore
  10. Focalizziamo l’attenzione sul patrimonio calcistico campano e rendiamogli omaggio con eventi e soprattutto quotidianità, costanza, attraverso un percorso di crescita e di realizzazione degli obiettivi
  11. Abbracciamo i nostri nemici
  12. Rendiamo le nostre città migliori con piccoli gestì, ne trarrà vantaggio indirettamente anche il nostro calcio
  13. Amiamo il mondo del pallone
  14. Lottiamo per la cultura
  15. Facciamo il tifo per la nostra squadra del cuore, ma non generiamo violenza
  16. A tutti si può fare un regalo: doniamo un sorriso, un favore, una speranza per dei nostri giorni migliori, senza riserve
  17. Riscopriamo il valore genuino del calcio dilettantistico, tra i più puri al mondo
  18. Diamo veramente importanza al settore giovanile e alla Scuola
  19. Smettiamo di vivere nell’attesa di un miracolo
  20. Andiamo a votare, è l’unico modo per esprimere al megio la propria opinione, che siano elezioni politiche, comunali o federali (come il C. R. Campania LND – FIGC)
  21. Per ogni innovazione medica che rifiuteremo, impariamo a domandarci cosa faremmo noi al posto di chi soffre
  22. Raccontiamo e ascoltiamo storie
  23. Diamo valore ad ogni momento che viviamo
  24. Insegniamo a bimbi e ragazzi la cultura del gioco del calcio, non solo quella del risultato ad ogni costo
  25. Protestiamo con responsabilità e coscienza di causa: i problemi vanno affrontato con la giusta serietà
  26. Siamo corretti i campo
  27. Innalziamo il giusto e concreto interesse verso il calcio femminile
  28. Insegniamo ai giovani a portare rispetto e cortesia, anon avere pregiudizi per coloro di tendenze o ideologie diverse
  29. Ascoltiamo
  30. Aiutiamoci a rendere più puliti e sani il calcio e il giornalismo, due mondi così vicini, così martoriati
  31. Conosciamo i nostri genitori e trattiamo bene i nostri fratelli: sono il miglior legame che abbiamo con il passato
  32. Realizziamo i buoni propositi, qualunque essi siano, e permettiamo che anche gli altri facciano lo stesso
  33. Diamo seria importanza allo spogliatoio
  34. Collaboriamo tutti insieme per migliorare il calcio campano, evitiamo di farci la guerra tra colleghi e ambienti diversi
  35. Realizziamo i buoni propositi, qualunque essi siano, e permettiamo che anche gli altri facciano lo stesso

Sono ben trentacinque regole per vivere al meglio il giorno di Natale, quelli che seguiranno e in generale la vita. Sarebbe un peccato buttare all’aria i buoni propositi, quando il mondo ha bisogno di noi. Tanti auguri di Buon Natale!

 

Andrea Cardinale
Twitter:
@AndreCardi