Condividi su:

Strepitosa prova dei locali che travolgono per 7 a 2 gli ospiti

CARDITO – La sfida tra Frattaminorese e Vigor San Paolo Belsito, ossia i ragazzi di mister Vitalone contro i ragazzi di mister Orefice, è stata una gara che definire pirotecnica è quasi riduttivo, infatti, il finale di 7 a 2 per i padroni di casa è uno spot per lo spettacolo. Iniziano bene i locali che passano in vantaggio con un gran goal del capitano Nicola Sorvillo, ma la Vigor reagisce benissimo, e sfiora in un paio d’occasioni il pareggio, al 16′ l’episodio che cambia il match, ossia rosso diretto per Trinchese della Vigor, che costringe la sua squadra a giocare il resto della partita con un uomo in meno, i locali né approfittano subito e dopo pochi minuti arriva il raddoppio dei biancoazzurri: con un tiro dalla distanza, di D’Ambra. L’episodio sembra stroncare gli animi della Vigor, viceversa i bianconeri trovano il gol del 2-1 con De Risi su rigore. Il ritmo sale e la Vigor va vicinissimo alla rete in tre occasioni, ma il pareggio non arriva. Nella seconda frazione di gioco la storia non cambia, la Vigor va all’arrembaggio ma è ancora D’Ambra, con una mezza rovesciata, che insacca la palla in rete: 3-1. Mister Vitalone prova il tutto per tutto e i ragazzi riescono a trovare il 3-2 con Piatti, imbeccato da Addeo. Una gioia effimera perché, di lì a poco, arriverà il gol del 4-2. Èd è sempre lui, D’Ambra ha realizzare la tripletta personale, nel finale poi con gli ospiti oramai demoralizzati arrivano altre tre reti in successione, prima con Vacca e poi con Toure che chiude i conti con una doppietta. Una vittoria netta per i locali che sognano ancora i Playoff.