Il direttore generale smentisce tutte le voci che volevano il cambio di panchina. Per il centrocampo arriva l’esperienza di Platone

Aversa, avanti con Marasco. Il direttore generale difende a spada tratta l’operato del tecnico e scaccia via tutte le voci: “Il problema dei risultati negativi non è colpa di Marasco, andiamo avanti assolutamente con lui. Sono solo voci, se la proprietà si guarda intorno non vuol dire che ha preso delle decisioni, ad esempio Corvino si è incontrato con Nicola Pannone, entrambi alla Casertana, questo non vuol dire che Pannone prende il posto il Filosa. Marasco resta il nostro tecnico”. Il mister, dunque, non si cambia, con la società casertana che fa cerchio intorno al tecnico cercando di trovare internamente le soluzioni. Per quel che concerne il mercato, ieri è arrivato Platone. L’ex centrocampista dell’Ercolanese, classe 1984, darà una grande mano con la sua esperienza per cercare di evitare la retrocessione all’Aversa.