Il Presidente Giuseppe Zippo ha detto la sua in merito agli episodi che si sono verificati al termine di Virtus Goti-Albanova

CASAL DI PRINCIPE (CE) – “Al triplice fischio finale, c’è stato il gesto di uno sconsiderato, che per festeggiare ha deciso di sparare fuochi d’artificio tipo batteria. Purtroppo uno dei colpi ha centrato alcuni tifosi sia del Goti che nostri, di cui uno al volto, fortunatamente colpendolo di striscio. Sicuramente sarà partito in un modo accidentale, ma non ti nascondo che in quel momento si sono vissuti attimi di tensione (anche per la posta in palio della gara) e solo grazie all’intervento della presidenza sia del Goti che dell’Albanova accompagnati dai rispettivi tecnici e giocatori si è evitato qualsiasi tipo di contatto. Una volta accertata la verità (che il colpo era partito in un modo accidentale ) e che era stato
il gesto ripeto di uno sconsiderato, le due tifoserie si sono salutate cordialmente nel parcheggio alla presenza anche delle rispettive società, anzi i primi ad essere dispiaciuti dell’accaduto erano proprio quelli del Goti. In merito allo sputo che avrei subito, non posso negarlo ma ripeto in quei 5 minuti gli animi erano tesi ed è stata la stessa persona a capire di aver sbagliato e chiedere scusa, ma lo ripeto sempre con tutte le mie forze si è trattato del gesto del singolo e non mi va nemmeno di menzionarlo perché potrebbe solo ingigantire. Oggi è stata una bellissima partita, maschia ma allo stesso tempo corretta, c’era una bellissima cornice di pubblico e c’è stato per tutta la partita un divertente sfottò ambo le parti, finita la partita tutto è finito con essa. La società da me presieduta ringrazia cordialmente tutta la dirigenza e la presidenza del Goti”.

Condividi su: