I casertani giocano un ottimo match ma vengono rimontati. Sarnataro: “Un passo alla volta, ora testa all’Afragolese”. Credendino: “Non meritavamo la sconfitta”

MADDALONI (CE) – La Puteolana 1902 vola al secondo posto. In attesa della gara dell’Afragolese di domani, la compagine di mister Sarnataro piega la Maddalonese e prosegue la sua scalata. Non è stata una gara semplice, a dispetto delle tante assenze i casertani hanno giocato una gara gagliarda, con il “Cappuccini” che ha condizionato il match complice un campo in terra battuta dal rimbalzo spesso irregolare. I diavoli rossi hanno tenuto botta, hanno saputo soffrire e rimontare grazie ai loro campioni conquistando un successo pesantissimo, mentre i locali hanno fatto una partita importante mettendo spesso in difficoltà i più blasonati avversari. Tante le novità di formazione presentate da mister Sarnataro, che fa esordire dal primo minuto Fernandez, Canzano e Mariani, ripropone Pastore al posto di Palumbo rivoluzionando un po’ l’undici tipo. La prima occasione è dei locali, che con Izzo al 2′ che sfiorano la rete. Passano sessanta secondi e da un’ispirazione di Carotenuto parte un assist per Conte, ma Merola è bravissimo a stoppare la conclusione. Ancora Maddalonese pericolosa al minuto 17, ma il tiro di Izzo è sbilenco. Al 21′ il vantaggio, punizione non irresistibile di Capobianco che sorprende Fernandez sul proprio palo regalando l’1-0 ai casertani. Al 28′ ancora Capobianco si fa vedere ma Fernandez è attento. Al 31′ il pari, azione sulla fascia di Conte, cross per Carotenuto che si coordina ma Merola compie un vero e proprio miracolo, sulla ribattuta si avventa Bellopede che nel tentativo di anticipare Pastore la butta dentro. Al 42′ ancora un sussulto per la Puteolana 1902, azione strepitosa di Conte ma ancora Merola dice no al fuoriclasse puteolana. Nella ripresa Sarnataro ridisegna la Puteolana 1902: fuori Fernandez, Canzano e Mariani dentro Riccio, Parisi e Palumbo e al 48′ arriva la rete del sorpasso. Punizione al bacio di Carotenuto, Conte la tocca quel tanto che basta per battere Merola e fare il 2-1. Al 51′ la reazione della Maddalonese è nel tiro di Izzo che finisce fuori. Al 65′ spavento per la Puteolana 1902. Tiro dalla distanza di De Rosa, Riccio non trattiene e Izzo fa 2-2, ma l’arbitro annulla per la posizione di fuorigioco. La gara diventa molto spezzettata, gli ospiti controllano e la Maddalonese non punge. Al’81’ colossale palla gol per i casertani, il neoentrato Gianfrancesco si trova tutto solo, ma Riccio compie una parata fantastica negando al 18 la gioia del gol. Gli ultimi minuti sono tesi, al 94′ Palumbo ben imbeccato da Carotenuto non dà forza al colpo di testa ma non c’è più tempo e la Puteolana 1902 porta a casa l’ennesimo successo targato Sarnataro. Mister Sarnataro (Puteolana 1902) è soddisfatto: “La Maddalonese ha giocato un’ottima gara, a loro vanno fatti i complimenti, è stata una partita complicata dove siamo riusciti a portarla a casa. Non facciamo voli pindarici, pensiamo una gara alla volta, adesso ci godiamo questo successo poi penseremo all’Afragolese”. Credendino (Maddalonese) che oggi ha sostituito egregiamente Sannazzaro squalificato: “Considerando la forza della Puteolana 1902 non credo meritavamo la sconfitta. Per quanto riguarda le prestazioni le abbiamo sempre fatte, i risultati non arrivano forse anche perchè abbiamo subito parecchi torti, ma abbiamo un ottimo gruppo e siamo convinti che ci risolleveremo”.. 

MADDALONESE-PUTEOLANA 1902 1-2 (1-2)

[Maddaloni (CE) | 13-01-2018 “Cappuccini” | ore 14,30]

MADDALONESE: Merola, De Rosa, Piccirillo 99 (57′ Gianfrancesco 2000), La Torre, Bellopede 99, Viglietti, Capone 99, Celio (79′ Ingenito 2000), Capobianco, Izzo, Cristiano 00 (72′ Madonna 2000).

A disposizione: De Lucia 98, Finicelli 2000, Montano 2001, Baldini 99.

Allenatore: Credendino (Sannazzaro squalificato)

PUTEOLANA 1902: Fernandez (46′ Riccio 2000), Canzano 2000 (46′ Parisi 99), Novelli 98, Gatta, Caccia, Gargiulo, Conte (86′ Sarr 98), Inserra, Pastore (65′ Signore), Carotenuto, Mariani 99(46′ Palumbo).

A disposizione: Cherchia, Guadagnuolo.

Allenatore: Sarnataro

ARBITRO: Francesco Crispino (Frattamaggiore)

ASSISTENTI: Daniele Luciano (Nola) – Pierfrancesco Scuotto (Frattamaggiore)

RETI: 21′ Capobianco (M), 31′ autorete Bellopede (M), 48′ Conte (P)