Condividi su:

Nella presentazione del 18° turno, di nuovo nel Sannio il big match di giornata

Eravamo rimasti con la possibile riapertura del campionato, una questione che diventerà sicuramente più limpida con gli ultimi battiti di Gennaio. La capolista assoluta Albanova ricorderà benissimo la goleada record del 24 settembre 2017: a Casamarciano terminò 9-0! Un risultato che difficilmente verrà emulato a Casal di Principe, anche se le compagini sono state costanti nelle proprie prestazioni. Un testa coda che preoccuperà sicuramente il Villa Literno: perdere subito la scia darebbe le chiavi dell’Eccellenza saldamente in mano ai rivali. A Sant’Agata de Goti, ad aiutare la compagine di Zippo, ci proverà la Virtus Goti: in palio il secondo posto. All’andata fu un gol del difensore Chianese a gelare i beneventani allo scadere. Sarà rivincita? Insigne e compagni avranno di fronte una delle squadre più in forma del campionato, servirà una piccola impresa. La stessa impresa che paradossalmente cerca la blasonata Marcianise ove la crisi del 2018, è notevolmente forte viste le due inaspettate sconfitte consecutive. A Trentola Ducenta, la Virtus Liburia andrà alla ricerca di una vittoria attesissima che manca da troppo tempo: la brigata di Cottuno infatti, ha totalizzato ben 9 pareggi… troppi. Sfida interessante fra Cimitile e Rus Vico: nell’andata di Palma Campania la decise Barone; sono passati quattro mesi, calcisticamente un’infinità che ha sconvolto le carte. L’equipe di mister Sanchez è in netto calo a differenza di un Cimitile sempre in forma e vincente, dunque sarà importante capire nel face to face se realmente le cose sono mutate. Sicuramente altra vita anche per la sorprendente Viribus Somma che fra le mura amiche riceverà il San Vitaliano. I padroni di casa sono addirittura ad otto lunghezze dai play-off e indubbiamente in ottima forma, il 2-0 maturato al Progreditur sta facendo sognare una piccola realtà partita con l’obiettivo della salvezza. Scontro diretto importantissimo tra Hermes Casagiove e Comprensorio Casalnuovese: una vittoria ospite condannerebbe un Hermes senza identità, servirà la svolta. Valenza non da meno a Vitulazio dove al “Comunale” i padroni di casa accoglieranno un Puglianello in buono stato. Potrebbe essere anche l’occasione per mettere la freccia visto che i rosanero hanno solo due punti di vantaggio dai giallorossi. Dopo la vittoria esterna con la Rus Vico, l’Olimpia Casalnuovo vorrà continuare a fare bene: allo Iorio di scena un Gladiator che ha smarrito i sogni di vertice nonostante l’inizio di stagione promettente. Mettiamoci comodi, è in arrivo una giornata interessante che proverà a delinare il rebus del Girone A di Promozione.

Andrea Murolo