Condividi su:

Proteste dei vesuviani per alcune decisioni degli assistenti di linea 

VICO EQUENSE – Il big match di giornata tra i padroni di casa del Vico Equense e il San Giuseppe termina in parità con il risultato di 1 a 1, ma hanno molto da recriminare i vesuviani per un pessimo arbitraggio.

Passando alla cronaca nel primo tempo il possesso palla è soprattutto del San Giuseppe che già al 5 va al tiro con Flauto il cui tiro è deviato in angolo dal giovane Fichera. Lo stesso portiere commette all’11 una grossa ingenuità frenando di brutto su Auricchio che in velocità stava controllando la palla in piena area. Rigore sacrosanto freddamente realizzato dallo stesso bomber Auricchio. Reazione del Vico affidata in particolare dalle punte Staiano Davide e Mosca e in particolare dall’estro di Trapani i cui tiri dalla distanza vengono ben controllati dell’attento Rastiello. È il San Giuseppe, però, a sprecare il raddoppio con Flauto che incredibilmente dell’altezza del dischetto calcia alto sulla traversa. Fine primo tempo con i vesuviani in vantaggio.

Il secondo tempo inizia con il Vico ad attaccare e con il San Giuseppe ad agire in contropiede. Al 54 mister Cutolo è costretto a sostituire l’esperto Palma per infortunio con il giovane Di Luccio rendendo la squadra ancora più offensiva tanto che Zambrano subentrato al mitico Maurizio Ambrosio lancia in contropiede Auricchio che entra in area dalla sinistra e con un potente tiro coglie in pieno il palo interno alla destra di Fichera. Gol mangiato e capovolgimento del Vico che nella successiva verticalizzazione trova il gol del pareggio con Staiano Giuseppe servito in area da Staiano Davide, in posizione molto dubbia. Le vivace proteste dei vesuviani servono solo ad incassare l’ammonizione di Iervolino. Al 70 però il collaboratore dell’arbitro non rileva un altro netto fuorigioco di Mosca e per proteste seconda ammonizione a Criscuoli, a questo punto è di nuovo Iervolino a protestare e seconda ammonizione anche per lui. Il San Giuseppe in nove si arrocca in difesa e cerca di portare via almeno un punto rintuzzando i numerosi attacchi del Vico soprattutto con due splendide parate di Rastiello. Ultimo minuto di recupero però è Fichera a salvare il risultato deviando alla grande un gran tiro di Zambrano che si stava insaccando all’incrocio.

VICO EQUENSE – SAN GIUSEPPE 1 – 1

VICO EQUENSE:

Fichera 98, Savarese F. (33’ st Fiume 98), Ostieri (5’ st De Simone), Coppola 2001 (15’ st Staiano G. 2001), Fiore, Porzio, Staiano D., Apuzzo (46’ st Raganati), Mosca M., Trapani, Daddio 99 (15’ st Correale 99)

A disposizione: Inserra, Aprea 98

Allenatore: Spano

SAN GIUSEPPE:

Rastiello, Librone, Ranieri A. 2000, Iervolino, Criscuoli, Palma (9’ st Di Luccio 98), Savarese F. 98, Menzione L. 2001, Auricchio (24’ st Menzione M. 99), Ambrosio (1’ st Zambrano), Flauto

A disposizione: Parenti 99, Urna, Paciello 99, Ranieri P.2000

Allenatore: – (in panchina Ambrosio)

ARBITRO: Fantaccione (Caserta)

ASSISTENTI: Caliendo (Nola) e Pisani (Nocera Inferiore)

MARCATORI: 11′ su rig. Auricchio (S) 17′ st Staiano G. (V)

AMMONITI: Porzio, Staiano D. e De Simone (V) Auricchio e Rastiello (S)

ESPULSI: 25’ st Iervolino e Criscuoli (S) per doppia ammonizione