Parla uno dei veterani della compagine biancorossa arrivato a Dicembre per dare una mano alla compagine di Marino

Andrea 35 anni tanti campionati sulle spalle,ormai un veterano della categoria,da dicembre in forza alla Maued. Come sta andando?
“Anche se veterano mi conferma il fatto che sto diventando vecchio,lo prendo come un complimento. Alla Maued va benissimo,grande gruppo e ambiente splendido per fare calcio a questi livelli”.

Fino ad ora un cammino importante. Domenica partita di cartello con la Rinascita Ischia, vinta, ma non senza polemiche nel post gara
“A mio modo di vedere partita vinta meritatamente,abbiamo fatto la nostra partita,contro una squadra che,a differenza nostra,è stata costruita per vincere il campionato.Sulle polemiche e le lamentele che arrivano da ischia non ho nulla da dire. Dispiace che si tenti di spostare l’attenzione su episodi che non riguardano il campo”.

Terzo posto consolidato,e adesso?
“Stiamo cercando di affrontare partita per partita senza guardare i risultati delle altre squadre,ne tanto meno la classifica,a maggio vedremo dove siamo”.

Personalmente come giudichi questi 2 mesi alla corte di mister Umberto Marino?
“Come dicono ormai in tanti, bene,ma non benissimo. Ho avuto dei problemi che mi hanno un po condizionato,ma mi sto allenando bene, i compagni mi sono vicini e mi stanno aiutando,quindi spero che in questo finale di campionato riesco a dare ancora qualcosina in più per questi colori,perchè dal primo all’ultimo lo meritano”.