La risonanza magnetica ha escluso lesioni ai legamenti scapolo-omerali. Il difensore già in giornata inizierà la fisioterapia per accelerare la guarigione e mettersi nuovamente al servizio del tecnico Bitetto.

 

CAVA DE’ TIRRENI (SA) – Malick Lame salterà le prossime due gare con San Severo e Pomigliano. La risonanza magnetica alla spalla sinistra, quella rimasta infortunata dopo un contrasto di gioco nei minuti finali del primo tempo col Cerignola, ha escluso lesioni ai legamenti dell’articolazione scapolo- omerale, grazie anche alla riduzione della lussazione effettuata a caldo dal medico sociale Luigi Trofa, ma ha evidenziato un edema diffuso che avrà bisogno di un po’ di tempo per riassorbirsi.

Lame già da domenica sera indossa un tutore che tiene immobilizzato l’arto, mantenendolo aderente al corpo. Oggi inizierà anche la fisioterapia. 

L’obiettivo di Trofa e del massoterapista Pontone è di riconsegnarlo a Bitetto in perfetto stato per la gara esterna di Picerno, in programma il 4 marzo, prima della sosta del campionato, o nell’ipotesi peggiore per il ritorno in campo con il Francavilla il 18 marzo al “Simonetta Lamberti”.  

Nunzio Siani