I napoletani allenati da mister Esposito sono una nuova realtà emergente dell’ hinterland napoletano

NAPOLI – Nel panorama calcistico campano e più specificatamente in quello cittadino napoletano, da qualche mese si è affacciata una nuova realtà calcistica, ossia la Real Partenope, che è nata nel settembre 2017 con l’obiettivo di stimolare giovani intraprendenti, cercando di coinvolgerli nel loro progetto d’inserimento e di pratica sportiva. Tutti i soci sono giovani ambiziosi e vogliosi di far bene, che svolgono altre attività personali, pertanto per loro la pratica sportiva costituisce passione e amore per il gioco del calcio, ma tutti con un unico intento, cioè l’inserimento sociale e l’integrazione con gli altri club territoriali e non. Ovviamente il risultato sportivo non è secondario, infatti, i ragazzi mettono in campo grinta e determinazione per l’acquisizione di successi personali e di squadra, che uniti al primo obiettivo, fanno sì che la Real Partenope diventi un esempio per il calcio dilettantistico di queste categorie. La squadra è guidata dal giovane tecnico Bonaventura Esposito, che reduce dall’esperienza dell’anno scorso, nel quale è stato allenatore in seconda alla Neapolis, nel campionato di Eccellenza, mira quest’anno a portare la squadra ad alti livelli, attualmente si trova già nella zona playoff, e nel prossimo turno giocheranno tra le mura amiche contro il Boys Sant’Antimo in cerca dei tre punti, che significherebbero quinto posto in solitario.