Tris salvezza dei napoletani che s’ impongono in rimonta per 3 a 2

NAPOLI – Torna alla vittoria il San Pietro Napoli che, tra le mura amiche del “Comunale” di San Pietro a Patierno, batte in rimonta la Puteolana 1909 all’ultimo respiro. Grande inizio dei padroni di casa che sbloccano la gara dopo 10′ con una giocata di gran classe di Marco Infantozzi: l’attaccante gialloverde recupera palla, salta un paio di avversari e serve un assist al bacio a Carmine Mellone che si fa trovare in area al momento giusto, al posto giusto e con un colpo di testa perfetto gonfia la rete. La reazione della Puteolana 1909 è veemente e si concretizza grazie al giovane Antonio Granata che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, sfugge alla marcatura della difesa gialloverde e di testa salta più in alto di tutti battendo Luigi Fusco. Al 31′ la formazione granata si rende pericolosa con un calcio di punizione dalla trequarti: la conclusione termina di poco alta sulla traversa. Al 33′ il San Pietro Napoli sfiora la rete del 2-1 con Carlo Siciliano: la conclusione dal limite dell’area dell’esperto metronomo termina di poco a lato. Al 41′ La Pietra viene pescato, tutto solo, in campo aperto sulla destra, si presenta a tu per tu con Fusco e la sua conclusione viene respinta dall’estremo difensore gialloverde che compie un vero e proprio miracolo.

Nella ripresa al 46′ Infantozzi ci prova un gran destro, para in due tempi Minichino. Al 50′ arriva la doccia gelata per il San Pietro: grande accelerazione di La Pietra, sulla fascia di sinistra, che lascia partire un tiro-cross che beffa clamorosamente Fusco tra lo stupore generale. Il San Pietro non ci sta e si riversa in avanti alla ricerca del pareggio. Francesco Montanino intanto manda in campo “Il Principe” Diego Bifaro: una sostituzione che risulterà decisiva. Al 54′ i padroni di casa vanno vicinissimi al pari: il capitano Salvatore Esposito, da distanza ravvicinata, tira a colpo sicuro, ma trova l’opposizione della difesa ospite che salva sulla linea di porta. Al 63′ altra occasione per il San Pietro: Siciliano mette in mezzo per il tutto solo Infantozzi, il cui colpo di testa termina di pochissimo alto sulla traversa. Al 69′ lo scatenato Bifaro salta un paio di avversari, si accentra e lascia partire una conclusione che sfiora il palo e termina fuori. Ma è solo il preludio al gol, che arriva al 71′ ed è una perla: gran destro dalla lunga distanza di Bifaro che termina dritto nel sette. All’80’ ancora Bifaro mette i brividi a Minichino e compagni: la punizione dell’attaccante gialloverde viene respinta dalla difesa granata sulla linea di porta. All’85’ Dommarco sfiora le rete con una splendida volée che meritava miglior sorte. Ma quando tutto sembrava deciso, al quarto ed ultimo minuto di recupero, il centravanti gialloverde Giovanni Sica, con un meraviglioso destro, batte Minichino facendo impazzire di gioia i circa 150 supporter sanpietrini presenti in tribuna.

San Pietro Napoli – Puteolana 1909 3-2

San Pietro Napoli:

Fusco, Carandente 2000, Prato (13’st Bifaro), De Robbio, Esposito, Parisi (5’st Dommarco), Mellone 99, Siciliano, Infantozzi, Lucarelli (22’st Sica), Monaco 99 (36’st Cortese 2000).

A disposizione: D’Auria 99, Penza 2000, Orteca 2000

Allenatore. Montanino Francesco

Puteolana 1909:

Minichino 2001, Di Vicino 2000 (22’st Esposito Giovanni), Massa, Palermo 2000 (18’st Trincone), Serino, Ragosta, Nasti, Granata 99, La Pietra 2000, Cangiano, Capuano.

A disposizione: D’Aniello, Carannante, Esposito Gennaro 2000, Cardone 2000

Allenatore: Scala Antonio. 

Arbitro: Liberato Maione (Ercolano).

Assistenti: Luigi Mangiacapra (Caserta) e Andrea Mallardo (Napoli).

Marcatori: 10’pt Mellone, 22’pt Granata, 5’st autogol Fusco, 26’st Bifaro, 49’st Sica. 

Ammoniti: Lucarelli, Infantozzi e Dommarco (SP) Di Vicino, Massa e Serino (P)

Spettatori: 150 circa.