La squadra di Maurizio Coppola batte il Pimonte e consolida il secondo posto

Vittoria fondamentale per l’Afragolese in chiave playoff. La squadra di mister Coppola rifila cinque reti al fanalino Pimonte in una gara giocata sotto un autentico diluvio. Pioggia e vento forte non hanno però fermato i rossoblu, i quali si rendono pericolosi già al 5’ con una punizione di Manzo, respinta con i pugni da Barretta. Al 9’ Ciano spreca in area calciando di poco a lato. Poco dopo Incoronato fa le prove del gol con un colpo di testa che termina di un soffio fuori. Al 18’ il vantaggio ospite con Ciano che segna su assist di Manzo il gol dell’1-0. Tre minuti dopo Incoronato non approfitta di un’indecisione della difesa locale, superando il portiere ma venendo anticipato da un difensore. Al 24’ Manzo ci prova da fuori costringendo Barretta all’intervento di pugni. Al 34’ il raddoppio rossoblu con uno stacco di testa di Incoronato su cross di Fammiano. Al 40’ sull’angolo di Ciano Manzo anticipa tutti di testa ma manda di poco a lato. Sul finale di tempo Ciano lancia Manzo che stoppa palla in area ma trova la respinta di Barretta che si rifugia in corner. Il primo tempo termina con gli ospiti avanti per due reti a zero. Nella ripresa ci prova ancora una volta Manzo, ma Barretta è attento e respinge. Il capitano rossoblu ci prova anche su punizione dal limite sfiorando la traversa. Al 66’ Del Sorbo tutto solo davanti al portiere si fa ipnotizzare da quest’ultimo e più tardi Manzo prova ancora una volta ad impegnare l’estremo difensore avversario, ancora una volta senza fortuna, così come Del Sorbo, la cui conclusione termina di pochissimo fuori. All’80 ancora Del Sorbo su invito di Manzo trova la respinta di Barretta, prima della traversa colpita dallo stesso centravanti rossoblu, entrato nella ripresa al posto di Carfora. All’88’ arriva il terzo gol dospite con Del Sorbo, servito a porta sguarnita da Incoronato, il quale due minuti dopo realizza il 4-0. C’è ancora tempo per la cinquina a firma di Tommaso Manzo, che al terzo minuto di recupero fissa il finale sul 5-0 in favore dell’Afragolese.

Pimonte – Vis Afragolese 0-5

Pimonte: Barretta (46’st Balzano), Greco (27’st A. Durazzo), Donnarumma (46’st Amendola), D’Amaro, Piscopo (14’st V. Durazzo), Russo, Coppola, Grosso, Ruocco (20’st Saldamarco), Miele, Cozzolino. All. Durazzo.

Vis Afragolese: Scarano, Ciano, Buono, Ruscio (7’st Cardore), Barbato, Fiorillo (13’st Noviello), Carfora (11’st Del Sorbo), Fammiano (42’st Caiazza), Incoronato, Manzo, Tarascio (27’st Vitiello). A disp. Mola, Improta. All. Coppola.

Arbitro: Russo di Sapri (Minichiello di Ariano Irpino e Mistico di Torre del Greco)

Reti: 18’pt Ciano, 34’pt e 45’st Incoronato, 43’st Del Sorbo, 48’st Manzo

Note: Spettatori 100 circa. Ammoniti Grosso (P); Incoronato (A). Recupero 1’pt, 3’st. Angoli 2-13.

Vincenzo Tanzillo

Ufficio Stampa e Comunicazione Vis Afragolese 1944