I picentini nell’ultimo turno hanno battuto per 2-1 il Salerno Guiscards e si preparano per la stracittadina di domenica sera

La risalita e il derby. Sta vivendo un momento magico la Polisportiva Etruria, compagine di Pontecagnano Faiano partecipante al campionato provinciale di Terza Categoria. Il team picentino del presidente Civillo, rinforzatasi a dicembre con l’arrivo del super bomber Alessandro Bochicchio, è reduce da sette risultati utili consecutivi nelle ultime otto gare e nella scorsa giornata ha battuto tra le mura amiche del Comunale il Salerno Guiscards. Il sodalizio gialloblù deve recuperare una gara di campionato contro la Domenico Vassallo rinviata per pioggia e si appresta ad affrontare con il piglio giusto e con la rosa al completo le ultime undici giornate, a partire dalla prossima che vedrà la compagine picentina affrontare i cugini della ASAD Pegaso nella stracittadina. Un ottimo momento di forma per il team di mister Sica che dopo un inizio a rallentatore ora ha raccolto preziosi punti per abbandonare le ultime posizioni e portarsi a -15 dai playoff, traguardo difficile ma non impossibile. Serie positiva iniziata nell’ultima giornata del girone di andata con l’exploit di Rufoli in casa del ben più quotato Giovi e continuata con i pari interni contro Cerrone FC (2-2) e la capolista Real Gaiano (1-1) e la vittoria in casa del San Lorenzo Pizzolano, oltre a quella di sabato. Domani pomeriggio la Polisportiva Etruria sarà impegnata nel derby contro la Pegaso, partita che sarà seguitissima visto il profondo rispetto che c’è tra i due sodalizi cittadini. Un altro importante crocevia dal doppio significato simbolico: il primato cittadino e la conferma dell’ottimo momento di forma.