L’Albanova, guidata dalle reti di Ciro Simonetti (40 in campionato), vince senza pietà. La Virtus Goti mantiene in vita i play-off in vista dell’ultima e favorevole giornata. La Virtus Liburia è salva ma si accende il quartetto Comprensorio Casalnuovese-San Vitaliano-Puglianello-Casamarciano.

Matura tutta nella ripresa la ventiquattresima vittoria per l’Albanova: a Casal di Principe è poker ai danni del Marcianise. Ad intervallare la doppietta di Simonetti, non poteva mancare Nucci (63 reti in due), protagonista anche D’Ambra dopo il gol della bandiera di Portente. Il Marcianise vede sfumarsi la possibilità di disputare il primo turno play-off in casa ma paradossalmente, gli uomini di Di Benedetto devono ringraziare la Virtus Goti che mantiene vivi gli spareggi. Ebbene la differenza attuale dai liternesi è di 9 punti e l’ultima sfida casalinga con l’Hermes Casagiove dovrebbe essere solamente una formalità. A Cimitile è la doppietta di Florio a regalare i tre punti ai sanniti, più difficile invece la vittoria del Villa Literno. A Casalnuovo con l’Olimpia è Diana al 27′ ad aprire le marcature ma nel secondo tempo risponde bomber Romano per i padroni di casa. A cinque dal termine ci pensano prima Terribile e poi Borrelli a portare a casa una partita importante che ufficializza definitivamente il distacco superiore a dieci lunghezze dalla Rinascita Vico. La compagine di Luigi Sanchez passeggia al “Comunale” di Casamarciano con un poker targato Iattarelli, Amendola, Migliaccio e Battaglia, inutile la firma di Panico. I padroni di casa, nonostante la sconfitta, possono ugualmente sperare di disputare i play-out ma dovranno fare almeno un punto per sperare. Sconfitta pesante per il San Vitaliano che tra nel match casalingo con il Gladiator, non è riuscito nemmeno a strappare un pareggio. Al 20′ la sblocca Picozzi, il pari arriva a pochi minuti dal termine con Bernardo ma è nuovamente Picozzi a beffare i gialloblù scavalcati adesso anche dal Comprensorio Casalnuovese. I granata infatti raggiungono quota 24 punti ma vengono beffati nel finale nonostante la rimonta al gol di Nazzaro di Di Tuccio e Olivier. Con questa classifica il Comprensorio è salvo a +10 sul Casamarciano e con gli scontri diretti a favore sul San Vitaliano. Aritmeticamente salva la Virtus Liburia in una vera e propria festa del gol con il Puglianello: poker di Angelino, doppietta di Morante e reti di Davide e Garofalo; Campagnano per i sanniti. Domani chiuderà la giornata Hermes Casagiove-Vitulazio.

Andrea Murolo