Il club rossoblù non ha inviato il telegramma di preannunzio reclamo alla società del Mondragone. Quindi il giudice sportivo ha omologato il risultato di 2-1 in favore dei casertani che passano ai quarti di finale. L’Afragolese insieme al Sant’Agnello si qualifica lo stesso per miglior piazzamento in Coppa Disciplina

NAPOLI – Come avevamo anticipato ieri pomeriggio, il giudice sportivo ha rigettato il reclamo dell’Afragolese perché non ha rispettato la procedura di preannunzio. In sostanza la segreteria del club rossoblù non ha inviato il telegramma alla società controparte, cioè al Mondragone. Dunque il risultato maturato sul campo che ha visto i granata imporsi per 2-1 è stato omologato. Allo stesso tempo, il rigetto del reclamo non compromette del tutto il percorso dell’Afragolese che viene comunque ripescata insieme al Sant’Agnello per il miglior piazzamento in Coppa Disciplina tra le società perdenti al secondo Turno. Tra poche ore, precisamente alle 15,00 al Comitato Regionale Campania si effettueranno i sorteggi dei Quarti di Finale del campionato Juniores Regionale.

Sorteggi che vedranno 8 società:

Qualificate come prime in classifica nei rispettivi gironi

  1. Maddalonese
  2. Afragolese
  3. Sorrento
  4. San Giorgio
  5. San Vito Positano

Qualificate come seconde in classifica nei rispettivi gironi

  1. Sant’Agnello
  2. Giugliano
  3. Mondragone