I molossi inseguono la Lega Pro con il Gelbison e sperano nel favore del team di Pepe contro la Vibonese. Il Portici vuole chiudere il discorso salvezza con l’Acireale. Ercolanese impegnata con la Palmese

Nocerina tifa Ebolitana. Intreccio di destini in questo terzultimo turno, dove la Campania diventa protagonista. Al comando c’è sempre un trio, con la Nocerina che sta provando a resistere ed a spuntarla in questa volata. Gli uomini di Morgia hanno un match non complicato contro il Gelbison. I cilentani non hanno nulla da chiedere al torneo e per i molossi la vittoria sembra essere alla portata. Ostacolo Ebolitana per la Vibonese, con i calabresi che dovranno far visita ai ragazzi di Pepe: serve la grande impresa per fermare la corazzata Vibonese, ma i salernitani giocheranno con il coltello tra i denti inseguendo anche una posizione favorevole nei play out. Più soft il match del Troina, che va a far visita ad un Paceco ad un passo dall’addio alla categoria. Difende il quarto posto l’Ercolanese anche se la trasferta sul campo della Palmese non è per niente semplice per Squillante e compagni contro una compagine che cerca punti salvezza. In chiave salvezza il Portici vuole festeggiare la salvezza in casa con l’Acireale, per i vesuviani ghiotta chance di chiudere il campionato anticipatamente mettendo in ghiaccio il risultato. Chiudono il turno il confronto tra Isola di Capo Rizzuto e Roccella, Palazzolo (che rischia la retrocessione diretta) e Igea Virtus, Gela-Cittanovese e Sancataldese e Messina.