Il San Giorgio ha la meglio sul Mondragone, mentre i rossoneri di Sorrento eliminano il San Vito Positano

NAPOLI – Saranno Sorrento e San Giorgio a sfidarsi mercoledì 2 Maggio nella finale che metterà in palio il titolo regionale Juniores. Non è un caso che in finale sono arrivate due club ben strutturati dal punto di vista del settore giovanile. I vesuviani al “Paudice” hanno battuto per 4-1 i casertani del Mondragone con le doppiette di Simone Esposito classe 98 e del 2000 Carmine Ciotola. Un riscatto importante per la formazione guidata da Francesco Ignudi che la scorsa stagione con la Juniores non ottenne nemmeno la qualificazione alla Fase Finale. Allo Stadio Italia di Sorrento, i ragazzi di Guarracino con le reti dei due Esposito presenti in rosa, entrambi 2000. L’attaccante Salvatore Esposito sblocca il punteggio, poi per il Positano segna Banco l’1-1 che manda le squadre al riposo. A 10′ dalla fine  il difensore Luigi Esposito di testa realizza il 2-1 che manda al tappeto la squadra di Attanasio.