Il neo dirigente si occuperà soprattutto di curare il settore giovanile della società corallina

La AP TURRIS CALCIO è lieta di comunicare a tifosi ed addetti ai lavori di aver affidato a Massimo Colantonio fratello del patron corallino  l’incarico  di dirigente responsabile attivita’ di base per aiutare la crescita dei giovani talenti del settore giovanile.

Motivatissimo e pronto a dare il massimo per la causa il neo dirigente corallino: “Il rapporto nel mondo del calcio è importante per una buona posizione nella società e per riuscire a fare qualcosa di buono per quello che è il nostro quotidiano. Per quanto riguarda la società Turris nello specifico, ho accettato con grande entusiasmo . Mio fratello gode di tutta la mia stima, sono ben contento-osserva– di far parte di questo gruppo. Garantisco impegno costante e grande senso di responsabilità ovviamente. Affiancherò mio fratello  per le necessità, i miei occhi saranno rivolti verso il settore giovanile. Penso di avere una dote innata al di là dell’esperienza lavorativa che mi vede coinvolto come responsabile commerciale. Riesco con facilità a interloquire con le persone. Poter parlare e avere un dialogo aperto penso  sia fondamentale.  Nessuno ha l’interesse di trovare contrasti. Ci deve essere  l’agonismo giusto. Necessario comprendere ed essere in grado di poter chiarire con le giuste argomentazioni. La base di partenza naturalmente è ottima con le soddisfazioni maturate in questa stagione. Oggi si respira un’aria nuova, un cambiamento radicale. Mi dovrò interfacciare con Rosario Chiaiese:ai primi di Luglio partirà la stagione”

A lui, un doveroso buon lavoro da parte di tutta la società corallina

Mario Fantaccione (Ufficio stampa AP Turris Calcio)