Il centrocampista ex Casertana e capitano dell’Avellino potrebbe approdare a Torre del Greco

TORRE DEL GRECO (NA) - Dopo aver risolto la questione stadio, la Turris può dare finalmente il via alle trattative.
Iniziano così le settimane calde a Torre Del Greco, dopo aver passato il mese di luglio in trattativa con i vari giocatori della rosa con molti rinnovi ma altrettanti addii, fa scalpore su tutte la cessione di Marzio Celiento e il mancato (per ora) rinnovo di Domenico Aliperta. La Turris ora punta ai nomi forti che la piazza tanto chiede e sogna.
Tra i tanti punti interrogativi, il centrocampo corallino sembra essere diventato un vero e proprio rebus. Reparto che vede la riconferma del gioiellino Fabiano,del regista Franco e del roccioso Palma, che ha visto peró perdere Forte (tornato all’Arzignano) ma soprattutto la mancata riconferma di Aliperta, che negli ultimi due anni di Turris si era guadagnato la stima di tutto l’ambiente e divenuto insieme a Longo e Di Nunzio uno dei leader della squadra. Trattativa che peró rimane ancora aperta, visto soprattutto la voglia di rimanere dell’ex Altamura.
La pedina che quindi manca al mister Fabiano attualmente è quella del mediano, pedina che la società sta cercando a tutti i costi di trovare. Nelle ultime ore peró la squadra campana è riuscita a dare uno sprint alla trattativa che vede coinvolto l’ex Avellino e Casertana, Angelo D’angelo.
Trattativa che sembra oramai in piena discesa, grazie all’interesse mostrato dal calciatore, che sembrerebbe aver messo la Turris come sua priorità, forte di un progetto ambizioso che sembra aver colpito il centrocampista.
Per ora niente di ufficiale, ma le parti sembrano essere molto vicine, con un accordo che secondo molti potrebbe già arrivare in questa settimana. Un colpo che darebbe solidità ed esperienza in ruolo così difficile come quello del mediano, un colpo che da lustro e soprattutto fa capire le intenzioni della Turris di quest’anno, ovvero raggiungere una salvezza tranquilla ma con un occhio ai playoff.