Il mancato ripescaggio della società del presidente Colantonio ha influito sulla scelta del centrocampista

Torre del Greco (NA) Le speranze di ripescaggio in Serie C per la Turris sono ormai ridotte al lumicino. La società corallina si trova indietro nel punteggio totale della graduatoria e con tutta probabilità dovrà guadagnarsi l’approdo tra i professionisti sul campo, ad ulteriore conferma del quasi ufficiale mancato ripescaggio è arrivato il post di addio del calciatore Raffaele Vacca.

Il centrocampista, attraverso il suo profilo Facebook, ha voluto salutare la piazza torrese ringraziando la società, il presidente Colantonio e i tifosi. Vacca ha spiegato che la sua priorità è giocare in Serie C (ha firmato con il Picerno) e il mancato ripescaggio lo induce a cambiare aria.

Questo il post completo: “Con grande dispiacere e rammarico, lascio questa piazza che mi ha regalato tante emozioni e soddisfazioni ora e in passato. Avrei voluto disputare la serie C con la maglia della turris, ma visto che non è stato possibile ho deciso di seguire il sogno che da anni mi porto dietro e che l’anno scorso mi è stato sottratto per un pelo. Da anni mi alleno con fermezza per raggiungere questa categoria, è il mio sogno giocare con i professionisti ed è solo per questo che ho deciso di non restare a Torre. Faccio un grosso in bocca al lupo alla squadra per il prossimo campionato, spero che anche la Turris possa avere il posto che quest’anno già meritava e spero che questo non sia un addio, ma un arrivederci. Ringrazio il presidente Colantonio è tutta la società, per la fiducia e l’opportunità che mi hanno dato Spero che accetteranno la mia scelta conoscendomi sia come uomo che come calciatore. A tutti i tifosi con affetto Raffaele Vacca”