Il Cervinara vuole il primo posto, Napoli United e Pianura si contendono la seconda piazza, il Pomigliano deve battere il S. Giorgio

NAPOLI - Ultima giornata in Eccellenza. Molti verdetti sono già definiti, ma alcuni verdetti attendono gli ultimi 90 in un mercoledì senza appelli. Nel girone A, poco più di una amichevole per la Frattese contro il Napoli Nord, Ambrosino probabilmente darà spazio a chi ha giocato meno mentre i flegrei salutano la competizione. Prova il colpaccio l’Albanova in casa dell’Acerrana, i ragazzi di La Manna sono sicuri del secondo posto mentre il team di De Michele ha bisogno dei tre punti per strappare il pass, servirà una grande gara ai casalesi per passare il turno. La Maddalonese tifa Acerrana ma spera anche nel ripescaggio come migliore quarta ma prima deve battere il Mondragone, giornata di passione per i casertani che avranno tante orecchie rivolte all’esterno. Nel girone B, il Napoli United ospita la capolista Ischia, Fasano si gioca il secondo posto sperando di trovare un team di Monti appagato con la testa già ai playoff, mentre il Pianura ospita il Forio, il team di Marra si gioca la seconda piazza contro una formazione isolana che non ha obiettivi. Nel girone C, lotta feroce per il secondo e il terzo posto, la capolista San Giorgio sarà arbitro, con il team di Borrelli che va a far visita al Pomigliano, Baratto deve vincere e non può commettere passi falsi altrimenti rischia di essere eliminato mentre i vesuviani sono certi del primo posto. La Barrese ha il match point con il Vico Equense tra le mura amiche, sorrentini fanalino di coda e team di Perna che vuole chiudere la pratica e strappare il pass. Si giocano il tutto per tutto Scafatese e S. Agnello, vietato il segno x, chi perde è out, con le due compagini che possono puntare anche al ripescaggio come migliore quarta. Nel girone D si decide solo la capolista. Il Cervinara chiede strada alla Palmese, il team di Papa è sicuro del terzo posto e i caudini puntano i tre punti per non ritrovarsi al secondo posto. La Mariglianese spera, deve battere il Lions Militum e attendere buone notizie ma in ogni caso Sanchez è soddisfatto della regular season. Città di Avellino-Lioni è solo per l’orgoglio, un derby irpino tra squadre che salutano la competizione. Nel girone E, il Virtus Cilento vuole il primato ma deve battere il Faiano, mentre il Buccino attende l’Agropoli, favoriti i locali, i delfini sono eliminati ma hanno un ricorso in atto ma devono fare l’impresa altrimenti è tutto inutile.