Sono otto le partite della prima giornata che non sono state postitipate

NAPOLI Dopo la partenza della Coppa Italia sia in Eccellenza che in Promozione è giunto finalmente il momento dei campionati. Ma l’entusiasmo che di solito caratterizza la ripresa dell’attività agonista non c’è com’è stato già percepito in coppa.

Il timore di un nuovo lockdown c’è, inutile negalo, così come si teme che i campionati non siano portati a compimento come nella passata stagione. Chi paventa questa possibilità lo fa con cognizione di causa anche perché l’emergenza sanitaria ha già rinviato varie gare di coppa e, prima ancora di iniziare, di campionato. 

Mentre scriviamo ancora non è stato reso noto il programma definito del weekend ma i rinvii sono certi. Nel girone A di Eccellenza saranno giocate il 25 novembre alle ore 14.30 Barano – Napoli United, Marcianise – Frattese e San Giorgio – Gragnano. Altre tre gare nel girone B: Pomigliano – Grossa, Eclanese – Cervinara e Vis Ariano Accadia – Real Acerrana. Solo due gare nel girone C: Costa D’Amalfi – Angri e Virtus Cilento – Castel San Giorgio.  

In Promozione è andata meglio dove nei cinque gironi c’è stato un solo rinvio, Ponte – Villa Literno. A differenza dei match di Eccellenza questa gara si giocherà il 18 novembre, alle 14.30. 

COPPA ITALIA, SI RECUPERA Alcune di quelle squadre che non scenderanno in campo per la prima di campionato giocheranno comunque per recuperare la seconda giornata del primo turno di coppa Italia. È il caso di Marcianise – Frattese che si giocherà sabato 3 alle 15.30 al Progreditur. 

San Giorgio – Pomigliano e S. Agnello – Castel San Giorgio si giocheranno invece il 7 ottobre alle 15.30. Ancora senza data Gragnano – Napoli United