Secondo passo falso del San Tommaso, difesa da rivedere che concede due gol evitabilissimi alla Virtus Avellino che vive un momento magico

AVELLINO - La Virtus Avellino inizia il mese di Febbraio con una vittoria importante aggiudicandosi il derby contro il San Tommaso che deve fare i conti con il secondo passo falso dopo quello della scorsa settimana contro il Solofra. Stavolta la compagine guidata da Ciccio Messina torna a casa con le pive nel sacco e vede allontanarsi il primato adesso distante 5 lunghezze. Riscatto per la Virtus Avellino di Alleruzzo che conferma di essere una squadra in grande stato di forma dopo aver battuto a domicilio il Sant’Agnello e messo ko la Scafatese.

Gara subito in salita per il San Tommaso già nella prima frazione di gioco con Robertiello che neutralizza il rigore di Carotenuto. Ancora l’estremo difensore della Virtus si oppone in avvio di ripresa la punizione di Rapolo. Nel momento che il San Tommaso prova a spingere e sfiora nuovamente il vantaggio su angolo di Carotenuto la Virtus colpisce di ripartenza con Cucciniello fortunato anche a trovare una deviazione che batte il 2001 D’Agostino. Il San Tommaso benefica nuovamente di un rigore poco dopo per fallo sul 2002 Zollo che stava entrando in area, dal dischetto stavolta Carotenuto non sbaglia. E se in attacco il San Tommaso prova a colpire in tutti i modi, inguardabile la difesa che permette poco dopo a Cibele servito in area di alzarsi e calciare in porta il gol del 2-1.

VIRTUS AVELLINO – SAN TOMMASO 2-1 (0-0)

VIRTUS AVELLINO: Robertiello, Cucciniello, Caruso 00 (46’ Modano 01), Viscido, Ruggiero 01 (46’ Tozza 00), Pascuccio, Alleruzzo, Ammendola (87’ Trifone), Russomanno (59’ Cibele), Lattarulo, Petriccione 99.

A disposizione: Pennacchio 02, De Simone 00, Gaita, Todino, Mariconda 02.

Allenatore: Criscitiello.

SAN TOMMASO: D’Agostino 01, Massaro 01, Forino (84’ Liguori 01), Cucciniello (64’ D’Amora), Loreto, Arzeo, Rapolo, Di Ruocco (74’ Sabatino 00), Trimarco, Carotenuto, Samake 99 (64’ Zollo 02).

A disposizione: Amabile, Tizio 01, Notaro 01, Fiumarella 00.

Allenatore: Messina

ARBITRO: Christoper Russo (Ariano Irpino)

ASSISTENTI: Vincenzo Sabatino (Napoli) – Angelo Angelillo (Nola)

RETI: 55’ Cucciniello, 58’ rig. Carotenuto (ST), 61’ Cibele