I rossoblù controllano la partita per lunghi tratti, poi calano nel finale: agli ottavi ci vanno i biancoverdi

L’Afragolese viene eliminata dalla Coppa Italia. Fatale ai rossoblù la doppia sconfitta contro l?Afro Napoli, che promuove la matricola bianconere agli ottavi di finale. Dopo l’1-0 dell’andata gli uomini di mister Seno capitolano anche al ritorno per due reti ad una, dopo essere stati in vantaggio per lunghi tratti del match, salvo poi subire un uno-due micidiale nei minuti finali. Partono bene i rossoblù con Conte che va via sulla destra e mette al centro per Maggio che viene anticipato sul più bello. Al 12’ Ceparano serve da destra Carotenuto, il quale vede l’inserimento da sinistra di Vitiello che però spara alto. Lo stesso Carotenuto ci prova poco dopo su calcio di punizione ma senza centrare lo specchio della porta. Ancora il numero 10 da sinistra crossa per Alfano, che solo in area colpisce di testa ma senza riuscire ad angolare: Riccio si ritrova il pallone tra le braccia. Al 37’ il forcing dei padroni di casa viene premiato: Alfano da destra trova l’imperioso stacco di testa di Maggio che porta l’Afragolese in vantaggio. Un minuto dopo Dodò ha la palla del pareggio ma la sua girata è debole e preda di Pezzella. Poco prima dell’intervallo Carotenuto si beve un avversario in dribbling ma il suo tiro a giro non è angolato abbastanza da impensierire Riccio. Si va al riposo sull’1-0 per i rossoblù. Nella ripresa cominciano meglio gli ospiti che vanno vicini al pareggio con un colpo di testa di Sogno su corner di Babù: bravo Pezzella a respingere. Dodò ci prova al 60’ ma calcia fuori. Nel secondo tempo i ritmi calano e l’Afragolese non riesce più a rendersi pericolosa. L’Afro Napoli ne approfitta segnando con Marigliano da sotto misura la rete del pareggio a due minuti dal novantesimo ed addirittura riesce a vincere la gara proprio allo scadere grazie a Redjehimi. L’Afragolese saluta quindi la Coppa Italia Dilettanti al primo turno come un anno fa ed ora si dovrà per forza di cose concentrare solo sul campionato.

Afragolese – Afro Napoli 1-2

Afragolese: Pezzella, Ceparano, Calabrese, Pontillo (36’st (Angelillo), Follera, Vilardi (14’st Di Fraia), Conte (33’st Mansour), Alfano, Maggio, Carotenuto (25’st Marzullo), Vitiello (12’st Di Finizio). A disp. Paolella, Biancardi, Ferraro, Porricelli. All. Seno.

Afro Napoli: Riccio, Gargiulo, Liguori, Marigliano, De Giorgi, De Fenza, Dodò, Caliendo (12’st Rinaldi), Sogno (48’st Soares), Babù (45’st Redjehimi), Suleman. A disp. Santangelo, Manzoni, Del Grande, Filogamo, Vitale, Jadama. All. Ambrosino.

Arbitro: Criscuolo di Torre Annunziata (Palomba di Torre del Greco e Columbro di Ercolano)

Reti: 37’st Maggio, 43’st Marigliano, 50’st Redjehimi

Note: Spettatori 500 circa. Ammoniti Ceparano, Pontillo, Alfano, Di Fraia, Gargiulo, Marigliano, Sogno, Babù. Recupero 1’pt, 5’st. Angoli 3-9.

Vincenzo Tanzillo

Ufficio Stampa e Comunicazione Vis Afragolese 1944