La nuova cordata si è presentata alla Città di Pozzuoli che avrà il compito di conquistare la salvezza

POZZUOLI (NA) - Al Puteoli Palace si presenta la nuova Puteolana 1902, che vive questo’ oggi una nuova giovinezza, una nuova società motivata a riportare dove merita la prima società di Pozzuoli. Un duo Casapulla- Scognamiglio che affonda le radici nel settore edile a tal proposito è il presidente Emanuele Casapulla ad introdurre il discorso: “Abbiamo deciso di rilevare questa società cercando di garantire una società all altezza di Pozzuoli, con calciatori che sanno il peso della maglia che portano, ci occupiamo di Edilizia pubblica e privata, la passione del calcio ci ha portati qui, siamo orgogliosi e faremo di tutto per portare la Puteolana nelle categorie che contano”, diverso sarà il ruolo del presidente Scognamiglio che curerà i rapporti con l’amministrazione comunale, vera spada di democle degli ultimi anni granata: “La nostra società sarà composta da due persone principalmente, io coordinerò i rapporti istituzionali, anche se ad oggi non ho ancora parlato con nessuno della pubblica amministrazione ma sarà mio obiettivo quanto prima, abbiamo raccolto un eredità pensante e difficile ma possiamo crescere per portare la Puteolana dove merita di stare. Dall’amministrazione al campo, la parola al nuovo mister Gargiulo che subentra a mister Ulivi: “In molti non mi conoscono ma conosco il valore della Puteolana e dei tifosi, l’unico avversario è il tempo visto che mancano solo 14 partite e noi partiamo da zero. La società si sta impegnando ad allestire una rosa competitiva. Domenica sarà già una partita decisiva perchè affrontiamo una squadra che è motivata a raggiungere i play out e noi ci stiamo conoscendo. Il capitano sarà Guadagnuolo perchè è il più esperto e dedito alla causa Puteolana. Spero che i ragazzi possano lavorare in tranquillità, ci impegneremo al 100% per raggiungere i nostri obiettivi e i ragazzi stanno rispondendo al meglio. A prendere parola infine è Gaudagnuolo vero traghettatore della nuova realtà granata: “Ho provato a portare una cordata seria qui a Pozzuoli, e ci sono riuscito, in questo periodo ho pensato a tutto, è stato un periodo particolare ma adesso sono sereno, penserò solo al campo, un ringraziamento alla tifoseria che mi ha supportato in questo percorso e sono fiero di loro.” Infine è stato reso noto dai presidenti che la società si allenerà in un nuovo centro sportivo di Barra, e l’unica richiesta che la nuova società chiederà all’amministrazione comunale saranno gli allenamenti di rifinitura del Sabato mattina al Domenico Conte di Pozzuoli, per avvicinare sempre di più la squadra alla città e ai suoi tifosi.