I rappresentanti delle due società ed esponenti comunali in mattinata saranno ricevuti in Prefettura a Napoli

NAPOLI - In queste ore è previsto in Prefettura l’incontro tra gli organi per la pubblica sicurezza e i rappresenti delle società Afragolese e Frattese accompagnati da esponenti comunali. La Frattese sarà presente con il Presidente D’Errico e l’assessore allo sport Alborino. L’argomento dell’incontro è il match di domenica mattina in programma al Luigi Moccia, la gara all’andata per ordine pubblico si disputò a porte chiuse. Lo stesso provvedimento potrebbe essere preso anche in questa circostanza, visto che l’Osservatorio per le manifestazioni sportive ha segnalato il match ad alto rischio nella determina del 27 Marzo. 

Insomma si attende soltanto l’ufficialità ma il pubblico purtroppo non sarà presente sulle gradinate del Moccia. Una dura mazzata per i tifosi afragolesi che dopo le porte chiuse con il Mondraogne per decisione del giudice sportivo chiudono la stagione senza poter seguire i ragazzi di Moccia.