Antonio Casale, presidente dell’Eclanese, non smentisce né conferma le voci che vorrebbero una fusione con il Grotta. E sul tecnico: “per me resta, ma la decisione spetta anche a lui”

Evitati i play-out di Eccellenza, a Mirabella Eclano si pensa al futuro. Ne abbiamo parlato con il presidente Antonio Casale.

Quali sono i programmi per la prossima stagione? Corre voce che possa esserci una fusione con Grotta.

Sono voci di corridoio che non smentisco e non confermo perché non ho avuto contatti con il Grotta. Sono aperto a tutte le ipotesi per creare un progetto importante“.

L’intenzione è comunque quella di crescere e fare qualcosa di più grande rispetto a quest’anno, anche da solo?

Sono sei anni che vado avanti da solo ma per fare le cose di un certo livello c’è bisogno del sostegno degli imprenditori locali, non posso andare avanti da solo all’infinito“.

Si andrà avanti con Alessio Martino?

Il mister è confermatissimo da parte mia, se lui vuole rimanere. Abbiamo la stessa fame“.

Ha ricevuto qualche chiamata per il titolo?

Contatti ci sono stati ma come degli scorsi anni“.

Anche con Annunziata, presidente del Carotenuto?

Sì ho avuto dei contatti ma al momento non c’è nulla di concreto“.

ISDN