L'attaccante di Pianura reduce da due campionati di Promozione vinti con Scafatese e Grotta taglia un traguardo personale molto importante

NAPOLI - Valentino Pirone è il bomber in assoluto della Promozione campana. L’attaccante di Pianura, classe 90′ con la doppietta siglata oggi nell’ultima giornata di campionato al Roca di Avellino si è confermato in vetta alla classifica dei cannonieri del girone C con 31 reti siglate in 30 partite disputate staccando Imparato (Sanseverinese) di 7 reti. Insomma mai assente e con lui il Grotta ha finalmente tagliato il traguardo storico dell’Eccellenza. 

Dei 31 gol messi a segno, 4 sono giunti dagli undici metri, 3 su punizione, 21 di destro e 3 di sinistro. 

“Sono felice di aver raggiunto questo traguardo personale anche perché è arrivato insieme a quello collettivo cioè la vittoria del campionato. Se andiamo a vedere negli altri giorni chi ha fatto il capocannoniere non ha vinto io sono contento di aver raggiunto tutte e due i risultati. Con questo ringrazio il mister Di Pasquale ed i miei compagni, utti gli addetti ai lavori. Dedico questo traguardo a mia moglie e mia figlia Chiara”.

Delle 31 reti siglate quella contro la Mariglianese l’attaccante del Grotta ricorda con maggiore piacere: “Perdevamo 3-1 a sette minuti dal termine, in settimana non mi ero allenato, sono subentrati e ho fatto 2 gol, un assist e abbiamo vinto 4-3. Feci il gol del 3-2, l’assist del 3-3 e infine il gol più bello e credo che ha sancito la nostra forza il gol del 4-3 con pallonetto al 96esimo. Li abbiamo vinto il campionato”.