L'Afro gioca a tennis con l'Aversa. Vittorie casalinghe per Cervinara e San Tommaso, sogna il S. Agnello, Costa di Amalfi super, crisi Palmese

NAPOLI - Tanto girone B in questo sabato di Eccellenza. Nel girone A due i match, il Giugliano sbanca Barano con un sonoro poker trascinato da un super Fava, per i tigrotti è l’aggancio per una notte alla Frattese, nulla da fare per gli isolani che restano al palo. L’Afro si diverte con l’Aversa, Sogno fa il fenomeno e Ambrosino vola in zona play off, mentre restano otto gare ai casertani per mettere fine a questo calvario. Nel girone B, nessuna delle big stecca. L’Agropoli piega di misura la Virtus Avellino, decide Natiello ad inizio primo tempo e Esposito conquista l’intera posta in palio, con gli irpini che fanno una bella figura ma tornano a casa senza punti. Il Cervinara regola il San Vito Positano, successo all’inglese per i caudini che restano in scia della capolista, mentre nulla da fare per Cuomo che resta all’ultimo posto. Torna al successo il San Tommaso: piegata di misura la Battipagliese con gli irpini che non perdono terreno mentre per le zebrette la situazione è sempre più complicata. L’impresa di giornata la firma il Costa di Amalfi, il club di Sal De Riso vince con il Santa Maria e lo scavalca, tre punti pesantissimi mentre è delusione per Pirozzi che patisce una sconfitta dura da digerire. Ko pesante per la Palmese, il Castel San Giorgio batte il team di Sanchez e per i napoletani tira una brutta aria, successo prezioso per De Cesare mentre la Palmese resta invischiata in una situazione difficile. Sogna il S. Agnello, vittoria in rimonta con il Valdiano e i ragazzi di Serrapica raggiungono quota 31 entrando in orbita play off, per Pasculli invece la strada verso la salvezza è sempre più complicata.