L'esterno torna a San Marzano dopo l'esperienza della scorsa stagione, mettendosi di nuovo a disposizione del presidente Felice Romano

SAN MARZANO SUL SARNO (SA) - Iniziata solamente da circa una settimana, la sessione estiva di calciomercato vede già una squadra in fiamme nel tentativo di costruire il miglior organico possibile per raggiungere prossimamente la Serie D. Parliamo nella fattispecie del San Marzano Calcio del presidente Felice Romano, che, dopo aver acquisito le prestazioni sportive del difensore De Bellis, chiude le trattative per portare in quel di San Marzano sul Sarno un nuovo colpo per aggiungere qualità e quantità alla rosa a disposizione. 

Si tratta dell’esterno difensivo Simone Petricciuolo. Classe 1995, si tratta di un vero e proprio rinnovo quello di Petricciuolo, avendo già nella passata stagione fatto parte del roster blaugrana. Ad aver stregato il presidente Felice Romano sono le qualità del giovane esterno, un vero e proprio jolly di fascia cresciuto nei settori giovanili di Bari, Roma e Juve Stabia, ma con tanta esperienza sulle spalle.

Terminata l’esperienza nei vari e distinti settori giovanili, Petricciuolo ha debuttato subito in Serie D tra le fila del Savoia, step che gli ha permesso di toccare con mano i primi gettoni in Serie B con la maglia dell’Avellinoun percorso talmente valido da convincere l’allora allenatore della Nazionale Under 20 Chicco Evani, attuale collaboratore del ct azzurro Roberto Mancini alla guida dell’Italia, a convocarlo in azzurro. Il trascorso all’Avellino non durerà molto e il giovane esterno si sposterà in vari altri club professionistici – Melfi, Juve Stabia e Casertana – prima di tornare in Serie D con Sarnese e Anzio.

Arriva dunque un altro acquisto di prima fascia per il San Marzano, a conferma delle grandi ambizioni della società campana ai cui servigi ci sarà da oggi anche un giocatore dalla notevole struttura fisica, in grado di essere impiegato anche da centrocampista e quindi regalando più di un’alternativa tattica al neo tecnico Egidio Pirozzi.