Finisce 2-2 l’attesa sfida tra i rossoblù e i viola: ospiti in vantaggio all’intervallo, Scielzo prima e Manzo poi ristabiliscono la parità

AFRAGOLA (NA) – E insieme Afragolese e Casoria danno vita a un derby emozionante. Tornavano a sfidarsi dopo tanti, troppi anni le due compagini e non poteva che essere l’Eccellenza il palcoscenico adatto a loro. C’era il pubblico delle grandi occasioni al Moccia, cospicua anche la presenza del pubblico ospite. E sono proprio gli ospiti, in modo sorprendente, a portarsi in vantaggio con Simonetti dopo ventuno minuti di gioco complice un disimpegno del reparto difensivo avversario. Casualità? Eresia. I rossoblù di Borrelli hanno sprecato diverse azioni, in altre occasioni hanno dovuto fare i conti con la malasorte e i viola, arrembanti e scesi in campo senza la pretesa di dover ottenere obbligatoriamente un risultato positivo, addirittura trovavano il raddoppio su rigore con Sperandeo. Insomma, inizio così clamoroso forse non l’aveva previsto nessuno, soprattutto il pubblico di casa che ha accompagnato i propri beniamini negli spogliatoi tra fischi e piccoli cenni di contestazione. Troppo presto per giudicare, l’Afragolese ha le qualità giuste per riprendere un match dall’apparenza già perduto. Di fatto, Scielzo entrava nella ripresa e dava inizio alle danze con il fidato Manzo, il migliore in campo nei rossoblù: è sua la firma al 54′ del goal che accorciava le distanze. Poi il compagno di squadra pareggiava i conti dieci minuti più tardi. Addirittura c’erano tutti i presupposti per un eventuale ribaltamento totale del risultato, ma Capogrosso e l’estremo difensore Bardet, bravi a salvare in più occasioni, non erano dunque dello stesso avviso. La posta in palio è divisa: l’Afragolese è costretto a cominciare la stagione con una mezzo stop, mentre la Casoria festeggia il ritorno in Eccellenza con un importantissimo punto da portare a casa. Merita una menzionatura sincera come postilla l’arbitro del match, il signor Masilunas di Pisa: condotta impeccabile, nessuna sbavatura, arcigno e naturalmente bravo – attesta la sua preparazione – nel risolvere le situazioni che al momento si presentavano quasi indecifrabili.

 

Di seguito, le fasi salienti e il tabellino del match andato in scena al Moccia di Afragola:

FISCHIO FINALE: AFRAGOLESE-CASORIA 2-2

Siamo nel recupero 3′ concessi dall’arbitro di Pisa.

42’ Afragolese tutta in avanti si espone alle ripartenze e sulla corsia di destra con Cafaro, conclusione quest’ultimo fuori di poco. 

41’ Tentativo di testa di Incoronato blocca Bardet sulla linea di porta.

29’ PAREGGIO AFRAGOLESE: Manzo dopo vari tentativi trova il guizzo che batte Bardet. Ristabilita la parità al Moccia.

28’ TERZO CAMBIO AFRAGOLESE: esce Del Sorbo entra Incoronato.

28’ TERZO CAMBIO CASORIA: esce Gioielli entra Franco.

27’ Ancora Scielzo stavolta dal versante di destra, punta il difensore lo salta e conclude ma Bardet respinge ancora.

24’ SECONDO CAMBIO AFRAGOLESE: esce Olivieri entra Tarascio

19’ AFRAGOLESE FALLISCE IL PAREGGIO: Scielzo si presenta davanti e cerca di piazzare il pallone nell’angolo ma Bardet è superlativo, il pallone rimane lì ci prova a spingerlo in porta Pianese ma Capogrosso ci mette il piede, ribatte il pallone anche da terra e poi in qualche modo si salva in corner sul tentativo di Del Sorbo. Clamorosa occasione fallita.

12’ SECONDO CAMBIO CASORIA: esce Grieco entra Franci.

10’ PRIMO CAMBIO CASORIA: esce Simonetti entra Mautone.

9’ ACCORCIA LE DISTANZE L’AFRAGOLESE: grave errore della difesa viola che si lascia intercettare il pallone dal duo Manzo-Scielzo, Manzo dribbla Bardet, a porta sguarnita spinge il pallone nel sacco Scielzo da poco entrato.

5’ Primo cambio Afragolese: esce Ruscio entra Scielzo.

4’ Altra palla gol sciupata dai rossoblù palla rasoterra in area, sul primo palo Pianese tenta il tap-in ma è fuori misura. Borrelli dalla panchina chiede il numero di palle gol sciupate.

2’ Clamorosa palla gol sprecata da Manzo che davanti alla porta spara alto.
Parte subito bene la squadra di Borrelli, sul cross di Fammiano, di testa ci prova Pianese ma Bardet blocca la sfera.

Finisce il primo tempo dopo 1’ di recupero con il Casoria in doppio vantaggio.

Primi fischi del pubblico contro la squadra.

37’ RADDOPPIO CASORIA: Incredibile al Moccia, il Casoria conquista un rigore trasformato da Sperandeo.

35’ Ancora l’Afragolese stavolta con Ruscio da fuori prova la conclusione, il pallone esce di un nulla.

34’ Terzo tentativo di Manzo col sinistro ma anche stavolta l’epilogo è uguale: pallone di poco a lato.

28’ Punizione di Manzo respinta dalla barriera, il pallone dopo vari batti e ribatti arriva sui piedi di Ciano che fa partire una gran conclusione deviata in corner da Bardet.

26’ Prima conclusione bello specchio della porta di Del Sorbo, conclusione forte ma troppo centrale Bardet respinge.

22’ Si accende la partita: grande occasione per Pianese si pareggiare i conti. Riceve palla sul versante di destra entra in area ma la conclusione a cercare l’angolo lontano termina di poco fuori.

21’ VANTAGGIO CASORIA: la difesa dell’Afragolese scoperta si lascia infilare da Simonetti che prende la mira giusta e infila il pallone nell’angolino.

14′ Pallone perso dal terzino del Casoria in area la panchina viola invoca il fallo, Manzo prova a servire in area ma il cross è troppo sotto a Bardet che blocca la sfera.

8′ Primo tentativo del Casoria con la punizione di Gioielli che esce sul fondo, Mola fa buona guardia.

6′ Pallone in profondità a cercare Del Sorbo ma Bardet è attento ad uscire ed anticipare l’attaccante.

4′ Ancora Manzo ci prova col destro a cercare l’angolo lontano, pallone di poco a lato. 

1′ Manzo prova subito con un siluro di poco fuori. 

 

TABELLINO

AFRAGOLESE 2-2 CASORIA
[Afragola, 10-09-2017, “Moccia” | ore 11,00]
AFRAGOLESE: Mola (99), Ciano, Varriale (00), Olivieri (69′ Tarascio), Barbato, Noviello, Pianese, Ruscio (50′ Scielzo), Del Sorbo (73′ Incoronato), Manzo, Fammiano (99).

A DISPOSIZIONE: D’Auria (99), Fiorillo, Illiano (00), Zanfardino (98).
Allenatore: Borrelli
CASORIA: Bardet, Bottigliero (01), Capogrosso, Grieco (98) (57′ Franci (99)), Puccinelli, Diana, D’Onofrio (99), Foti, Sperandeo, Gioielli (73′ Franco (98)), Simonetti (55′ Mautone).
A DISPOSIZIONE: Aquila (99), Cafaro, Rosbino (00), Postiglione (98).
Allenatore: La Manna
ARBITRO: Masilunas (Pisa)
ASSISTENTI: De Capua – Romano (Nola)
RETI: 21′ Simonetti (C), 37′ Sperandeo rig. (C), 54′ Scielzo (A), 64′ Manzo (A)

NOTE: Mattinata nuvolosa, spettatori 1000 circa, di cui oltre 200 da Casoria. Ammoniti Varriale (A), Grieco e Mautone (C). Recuperi: 1′ pt, 3′ st

 

Andrea Cardinale