A meno di 24 ore dal termine del primo turno di Coppa Italia Eccellenza vediamo quale sono le situazioni dei 12 gironi

NAPOLI - Prima volta 12 gironi, prima volte 3 squadre a girone, prima volta che passano le migliori seconde. È il nuovo format della Coppa Italia Eccellenza arrivato all’ultima giornata e pronto a dare le prime decisioni. 

Girone A: 

È forse il Girone più equilibrato e combattuto tra i 6 del girone A di Eccellenza. Sibilla Flegrea e Gragnano si giocheranno l’ultima sfida e il passaggio del turno. L’ex monte di Procida ha 2 risultati su 3 per superare il girone da prima, il Gragnano deve vincere assolutamente per sperare. In caso di 2-0 passa la squadra con minor numero di penalità, in ordine alla graduatoria della Coppa Disciplina, relativa alle gare del primo turno della fase regionale di Coppa Italia Dilettanti 2017/2018. Interessata alla sfida il Barano, con 3 punti.

Sibilla 3pt. +2 (ultima in trasferta a Gragnano)
Barano 3pt. 0
Gragnano 0pt. -2 (ultima in casa con la Sibilla)

Girone B:

Situazione semplice quella del Girone B, con Real Forio già eliminato dopo la pesante sconfitta con l’Albanova e il pareggio con l’Afro. Proprio queste ultime due squadre si giocheranno il primo posto domani allo stadio Alberto Vallefuoco, con la possibilità che entrambe possono superare il turno. L’Afro deve obbligatoriamente vincere, perché solo il primo posto può aiutarla ad andar avanti nella competizione. Albanova che, grazie ai 5 gol all’attivo nella differenza reti, può sperare anche nel ripescaggio come miglior seconda.

Albanova 3pt. +5 (ultima in trasferta a Mugnano)
Afro Napoli 1pt. 0 (ultima in casa con l’Albanova)
Forio 1pt. -5

Girone C:

Girone praticamente già deciso questo. Puteolana già agli ottavi, a punteggio pieno e con tanta facilità. Napoli Nord e Mondragone si giocheranno il secondo posto, ma che difficilmente varrà a qualcosa, a meno di clamorose goleade.

Puteolana 6pt. +7
Mondragone 0pt. -3 (ultima in trasferta a Quarto)
Napoli Nord 0pt. -4 (ultima in casa con il Mondragone)

Girone D:

Secondo scontro diretto che deciderà anche le sorti di questo girone. Si tratta di Frattese-Volla, dove entrambe le squadre sono appaiate a 3 punti e che si giocheranno il tutto e per tutto per superare da primi questo Girone. Un pareggio farebbe quasi sicuramente comodo ad entrambe. Già eliminato, invece, la matricola Real Poggiomarino. 

Volla 3pt. +2 (ultima in trasferta a Frattamaggiore)
Frattese 3pt. +2 (ultima in casa con il Volla)
Real Poggiomarino 0pt. -4

Girone E:

Paradossale ciò che sta accadendo nel Girone E, dove la strafavorita Afragolese deve compiere un’impresa, vincendo con almeno 4 reti di scarto per superare il turno e puntare agli ottavi. L’ultima sfida si giocherà al Papa di Cardito, dove i rossoblù ospiteranno il Casoria. I viola, da parte loro, hanno un grosso vantaggio di 4 reti all’attivo, e quindi partono con un handicap di 3-0 a favore. Eliminato al 99% il Marcianise, a cui nulla è servito il 3-0 all’Afragolese, visto il -1 nella differenza reti.

Casoria 3pt. +4 (ultima in trasferta ad Afragola)
Marcianise 3pt. -1
Afragolese 0pt. -3 (ultima in casa con il Casoria)

Girone F:

Altro girone, altro scontro diretto. Questa volta tocca a San Giorgio e Pomigliano giocarsi la vetta del girone. I granata lo scorso anno in D dalla loro hanno una rete realizzata in più, visto il 3-2 realizzato con la Mariglianese. San Giorgio, invece, che ha vinto per 2-1. Unica cosa certa, l’eliminazione del fanalino di cosa, a 0 punti.

Pomigliano  3pt. +1 (ultima in casa con il San Giorgio)
San Giorgio 3pt. +1 (ultima in trasferta a Pomigliano)
Mariglianese 0pt. -2

Girone G:

Un verdetto è già stato deciso, ed è un verdetto sorprendente. Il Buccino Volcei accede al secondo turno, a punteggio pieno a discapito del campione in carica Cervinara e dell’Angri, finalista della Coppa Promozione dello scorso anno. L’ultima sfida può decidere il secondo posto del girone, e non è detto che possa servire a qualcosa in caso di 3-4 gol di scarto.

Buccino Volcei 6pt. +3
Audax Cervinara 0pt. -1 (ultima in casa con l’Angri)
Angri 0pt. -2 (ultima in trasferta a Cervinara)

Girone H:

È l’unico girone che non ha ancora visto una vittoria fino ad ora. Tutte le squadre hanno pareggiato tra loro, e ora Sant’Agnello e Virtus Avellino dovranno giocarsi il primo post, vista l’impossibilità di essere ripescati come primi. L’ennesimo pareggio eliminerebbe gli avellinesi in qualunque caso. Lo 0-0 porterebbe Vico Equense e Sant’Agnello alla stessa situazione del Girone A.

Vico Equense 2pt.
Sant’Agnello 1pt. (ultima in trasferta ad Avellino)
Virtus Avellino 1pt. (ultima in casa con il Sant’Agnello)

Girone I:

La Scafatese è momentaneamente in vetta a questo girone, ma non è detta l’ultima parola. Infatti la squadra salernitana dovrà andare a far visita al Costa d’Amalfi per decidere chi passerà il turno come prima e chi dovrà attendere il risultato delle altre gare come secondo. Sicuro eliminato il Vis Ariano 

Scafatese 3pt. +3 (ultima in trasferta a Costa d’Amalfi)
Costa d’Amalfi 3pt. +1 (ultima in casa con la Scafatese)
Vis ariano 0pt. -4

Girone L:

Faiano che osserverà interessato l’ultima giornata e oltre a fare il tifo contro la Battipagliese, si augura che almeno 3 dei 6 scontri diretti di giornata finiranno con una sconfitta e una vincente. Partita tutto fuorché insignificante e scontata quella tra Battipagliese ed Eclanese, con questi ultimi che possono ancora sperare nel ripescaggio come miglior seconda.

Faiano 4pt. +1
Battipagliese 1pt.
Eclanese 0pt. -1

Girone M: 

Come Frattese-Volla, anche in questo girone il pareggio è il risultato più logico e che fa più comodo ad entrambe le squadre al vertice. L’ultima giornata metterà di fronte Castel San Giorgio e Palmese, con quest’ultima temporaneamente prima in virtù delle 3 reti all’attivo. Eliminato il Lioni.

Palmese 3pt. +3 (ultima in trasferta a Castel San Giorgio)
Castel San Giorgio 3pt. +2 (ultima in casa con la Palmese)
Lioni 0pt. -5

Girone N:

Ultimo girone, ultimo scontro diretto, e sarà una sfida spettacolare che metterà di fronte Polisportiva Santa Maria e Grotta. I padroni di casa avranno due risultati su 3 grazie ai gol realizzati, mentre la neopromossa dovrà provare almeno a segnare il più possibile, visto che le altre seconde hanno segnato di più. Alfaterna eliminato.

Pol.Santa Maria 3pt. +1 (ultima in casa con il Grotta)
Grotta 3pt. +1 (ultima in trasferta a Santa Maria)
Alfaterna 0pt. -2

CLASSIFICA DELLE SECONDE:

Frattese 3 pt; +2 differenza reti; 2 goal fatti
Castel San Giorgio 3 pt; +2 differenza reti; 2 goal fatti
Costa d’Amalfi 3 pt; +1 differenza reti; 3 goal fatti
San Giorgio  3 pt; +1 differenza reti; 2 goal fatti
Barano 3 pt; 0 differenza reti; 2 goal fatti
Marcianise 3 pt; -1 differenza reti; 3 goal fatti
Afro Napoli 1 pt; 0 differenza reti; 3 goal fatti
Sant’Agnello 1 pt; 0 differenza reti; 1 goal fatto
Battipagliese 1pt; 0 differenza reti; 1 goal fatto
Audax Cervinara 0pt; -1 differenza reti; 1 goal fatto
Mondragone 0pt; -3 differenza reti; 0 goal fatti