Il tecnico rompe il silenzio raccontando le vicende che lo hannoha allontanato dai due club di Eccellenza

NAPOLI - Mister La Manna rompe il silenzio. Il tecnico ha voluto far conoscere la sua verità per sgomberare dubbi e illazioni con la sua solita trasparenza e sincerità. “Ho deciso di parlare per far sapere la verità. Il problema per cui ho rotto con il Casoria è che per la prima di campionato mi sono trovato senza che il club avesse effettuato il tesseramento come allenatore per l’assenza del segretario e per farmi andare in panchina mi hanno inserito a mia insaputa nell’organigramma societario. A Volla, per la prima di campionato, venendo a conoscenza del fatto, ho detto al signor Cristarelli Fabio che mi sarei accomodato in tribuna e poi la sera ho comunicato che non sarei piu rimasto a Casoria. Pensavo che la faccenda fosse chiusa, invece poi vado a Palma e loro volevano tesserarmi come allenatore in seconda, cosa che io insistevo a dire di no perché non devo allenare per forza e loro dicevano che Criscuolo non gli firmava le dimissioni. Avevano scaricato il tesseramento e hanno visto che ero tesserato come dirigente, ma non figuravo piu come dirigente avendo dato dimissioni da dirigente. E gli dicevo che in quelle condizioni non restavo e infatti non mi sono mai permesso di accomodarmi in panchina, inoltre la squadra della Palmese non mi piaceva altro motivo per cui sono andato via. Per quanto mi riguarda, sono libero di tesserarmi con qualunque squadra perché non ho firmato con nessuna società e mai seduto in panchina, potete prendere tutte le distinte tanto è facile verificare o vedere in federazione, di questa vicenda ho avvertito anche l’associazione allenatori per far sapere il mio problema in maniera trasparente. Forse sono stato fin troppo corretto con l’associazione allenatori per non aver accettato di sedermi in panchina come dirigente rompendo con una piazza come Casoria che amo tantissimo e non so quanti allenatori avrebbero fatto questo. Penso di essere stato chiaro e ripeto a chiunque non ho alcun problema, sono una persona trasparente e libera.