Da San Giorgio esce fuori ua brutta partita, che si incattivisce nel secondo tempo (espulsi De Martino e Minicone). Primo pareggio per Gargiulo

SAN GIORGIO A CREMANO (NAPOLI) – 0-0 è il risultato più giusto e veritiero che potesse uscire dal match andata in scena oggi al “Paudice” di San Giorgio, tra Giugliano e San Giorgio. Un solo tiro in porta durante il primo tempo, e pochi tiri nella ripresa con Pezzella che prende una traversa dopo pochi secondi, e Tarallo che prende un palo con un tiro ad incrociare. Poco altro, se non due espulsioni e una rissa sfiorata tra dirigenti sangiorgesi e assistenti del direttore di gara per alcuni episodi dubbi.

Il primo tempo mostra subito un Giugliano arrembante, mentre il San Giorgio si mostra più organizzato ad una fase difensiva e attento a sfruttare il contropiede. I gialloblù devono rinunciare a due titolari come Pianese e Navarra, per infortunio, e schierano il giovane Coppola tra i pali. Gli ospiti, invece, scelgono sorprendentemente l’opzione Di Micco al posto di bomber Ioio. L’unico tiro in porta arriva al minuto 31′ con Grezio, bravo in area a raccogliere un cross di Bacio, ma è attento Capece a bloccare.
La ripresa invece sembra partire subito più avvincente, con una traversa di Pezzella, che dopo appena 20″ trova il legno, con una percussione da sinistra, e un tiro a giro di destro. All’ 8′ Cortese si gira in area e calcia, ma Coppola compie una grande parata di piede. Al 20′ arriva un primo episodio dubbio. De Martino scalcia Damiano in un contrasto di gioco, non è dello stesso avviso l’arbitro che espelle l’under e costringe Ignudi ad un cambio forzato. Al 25′ Bacioterracino va via sulla sinistra, e vede con la coda dell’occhio D’Angelo smarcato, ma il 10 calcia alto. Al 31′ altra grande chance creata dal solito Bacioterracino, che con una giocata salta l”avversario e calcia sul primo palo, ma Capece non si fa sorprendere e mette in angolo. Un minuto dopo arriva la più grande chance del match. Bacioterracini trova un filtrante perfetto per Tarallo, il neo entrato trova un diagonale perfetto che sbatte sul palo alla sinistra di Capece. In cinque minuti, succede di tutto, con tre episodi dubbi che animano la partita ma soprattutto la panchina del San Giorgio. Al 35′ viene annullato un gol per una posizione piuttosto netta di fuorigioco a Ioio (subentrato a Muro), che insacca su una ribattuta corta del giovane Coppola. Due minuti dopo, viene annullato un altro gol, stavolta a Cefariello, ancora per posizione di fuorigioco. Una episodio dubbio,che è sicuramente da rivedere. Al 40′, arriva il parapiglia. Minicone colpisce un avversario a palla lontana e l’arbitro lo espelle su segnalazione del guardalinee, per un dirigente sangiorgese non è successo nulla di tutto ciò e si avventa sull’assistente del direttore di gara, ma viene bloccato dai colleghi di squadra. Dopo un 3 minuti di stop, si riparte. Ma solo al 46′ arriva l’ultima chance del match. Bacioterracino serve D’Angelo, il giovane calcia con il mancino, ma viene murato da un salvataggio prodigioso di un difensore sangiorgese. Finisce 0-0, un match dal risultato più che giusto, con due squadre che non sono riuscite a mostrare nulla di ciò che hanno fatto intravedere nelle ultime uscite.

 

TABELLINO DEL MATCH: 

SAN GIORGIO 0-0 F.C. GIUGLIANO CALCIO
SAN GIORGIO: Capece, Porcaro, Pezzella (99), Carbonaro, Viscovo, Palumbo, Cortese (00) (dal 71′ Cefariello), De Martino (99), Muro (al 54′ Ioio), Di Micco (dal 66′ Peluzzi (01), Minicone.
A disposizione: Cinquegrano (99), Noviello (00), Iuliano, Esposito.
Allenatore: Ignudi
F.C. GIUGLIANO CALCIO 1928: Coppola (99), Barone, Palma (99), Vitagliano, Castaldo, Scognamiglio, Damiano (dal 74′ Tarallo), E.Coppola, Grezio (dal 92′ Castaldi), D’Angelo (00), Bacioterracino.
A disposizione: Pipia (01), Cuomo, Pizza (98), Cirino (00), Torinelli (99).
Allenatore: Gargiulo
Arbitro: Esposito Carlo (Napoli)
I Assistente: Di Meglio Giovanni (Napoli)
II Assistente: Savino Ferdinando (Napoli)
Recupero: 1’pt; 5′ st
Ammoniti: Grezio (GIU) Capece (SGI)
Espulsi: De martino, Minicone (SGI)