La compagine pugliese approda al turno successivo grazie alle reti di Mincica e Palma. Il pareggio avrebbe comunque accontentato i padroni di casa forti del vantaggio per differenza reti

CASARANO (LE) – Allo stadio “Giuseppe Capozza”, esce di scena l’atto decisivo del Girone G della Coppa Italia Dilettanti tra Casarano e Audax Cervinara. Dopo le rispettive vittorie contro il Grumentum Val d’Agri, nel girone a 3 dove si qualifica solamente la prima classificata, la sfida rappresenta un vero e proprio scontro finale per decretare chi accederà al turno successivo. I padroni di casa, però, hanno 2 risultati a favore in quanto in caso di pareggio avrebbero la miglior differenza reti (+2 dei pugliesi, +1 dei campani).  Mister Iuliano vara comunque il turnover in ottica Eccellenza, considerando il primato occupato dal San Tommaso che ha una sola lunghezza di vantaggio proprio sul Cervinara.

CRONACA – Partono subito forte i casalinghi che ci provano al 6′ con Morleo: bravo Stasi a metterci una pezza. Non si registrano particolari emozioni, con il Casarano che imposta il gioco senza però sfondare. Al tramonto del primo tempo ci provano sia Mincica che Caputo senza trovare fortuna. Nella ripresa il canovaccio della partita non cambia con i pugliesi che trovano un calcio di rigore al 52′ per fallo di Stasi. Dal dischetto c’è Mincica che spiazza senza problemi l’estremo campano: 1-0 per il Casarano. Rete pesantissima visto che l’Audax Cervinara dovrebbe ribaltarla per qualificarsi. Al 62′ grande percussione dalla destra di Agodirin che si beve due avversari e mette in mezzo, Vicedomini non inquadra lo specchio della porta. Al 71′ chiude la pratica Palma che di testa trasforma in gol il cross di Vicedomini: è 2-0 senza storia. Termina così una partita vinta meritatamente dai casalinghi. Per gli irpini adesso la concentrazione ricade totalmente sull’obiettivo principale che è il campionato. Il Casarano approda ai quarti di finale e, nel turno successivo, se la vedrà con il Canicattì compagine di Eccellenza siciliana.

TABELLINO CASARANO-AUDAX CERVINARA 2-0

CASARANO: Iuliano, Lobjanidze (’00), Vergori, Vicedomini, D’Aiello, Morleo (75′ Bonasia), Cianci (84′ Touray ’00), Esposito (84′ Rescio), Agodirin (76′ Di Rito), Mincica, Caputo (64′ Palma).

A disposizione: Montagnolo (’99), Dall’Oglio, Cappilli (’99), Diaoula (’99).

Allenatore: Pasquae De Candia

AUDAX CERVINARA: Stasi (’01), Ricci, La Torre (60′ Befi), Russolillo (80′ Da Silva ’99), Brogna, Zerillo, Krivca (’00), Conti, Furno (13′ Cioffi), Taddeo (75′ Iaquinto ’00), Petrone (72′ Casale ’01).

A disposizione: Napolitano (’00), Casale (’01), Calandrelli (’99), Guida (’99).

Allenatore: Pasquale Iuliano

ARBITRO: Mauro Stabile (Sezione di Padova)

ASSISTENTI: Antonio Pizzi – Davide Calvarese (Sezione di Termoli)

MARCATORI: 52′ Mincica, 71′ Palma

AMMONITI: Stasi (A), Palma (C), Cioffi (A)

NOTE: recupero 1′ p.t. – 5′ s.t.