In una lettera, alcuni calciatori rispondono a Casapulla dopo le sue ultime dichiarazioni

POZZUOLI (NA) - Riportiamo la lettera scritta dai giocatori della Puteolana 1902 o meglio degli ultimi arrivati ed inviata al Sindaco, alla città di Pozzuoli ed agli organi di stampa. 

“I calciatori della Puteolana calcio o meglio gli ultimi tesserati di questa società fantasma, in merito all’ultimo comunicato del massimo dirigente Casapulla intende esprimere delle giuste considerazioni. Alla luce di tante bugie e menzogne raccontate a destra e manca, di fantomatici acquirenti che avrebbero dovuto rilevare la società già tempo fa (gennaio) oggi prendiamo atto di un ulteriore show. Noi stessi calciatori tesserati teniamo a precisare che abbiamo avuto contatti in prima persona, attraverso la persona del Sig. Cavaliere (mediatore della trattativa) con il Sig. Guarino (interessato a rilevare la società calcistica), che a sua volta è stato coadiuvato dal Sig. Gennaro De Mare

Infatti, avevamo formalmente raggiunto un accordo di garanzia e liquidità immediata per le spettanze dei rimborsi di gennaio e febbraio, garantendoci un finale di campionato sereno e promettente. 

Invece, oggi ci ritroviamo punto e a capo!

Una presidenza che latita, (vedi caso Volpini) che prende il suo tempo ma si nasconde dietro altri interessi”.