Con i gironi di Eccellenza allargati a 18 squadre, ad oggi ci sono 2 posti vuoti per i ripescaggi

NAPOLI - Lunedì durante l’Assemblea elettiva tenutasi ad Avellino, il neo presidente della Figc Campania Carmine Zigarelli ha annunciato la volontà di allargare l’Eccellenza a 18 squadre. Nel momento in cui la riforma entrerà in vigore, Puteolana 1902 e Faiano (società retrocesse con i play out aggiuntivi) verrebbero ripescate in automatico, sempre se questi due club manifestano la volontà d’iscrizione.

A questo punto, considerando le 4 società retrocesse dalla Serie D (Granata, Pomigliano, Sarnese, Gragnano), le 6 giunte dalla Promozione (Marcianise, Real Poggiomarino, Vico Equense, Lioni, Grotta, Angri) e le 24 aventi diritto, si ottiene un totale di 34 società. Quindi per comporre due gironi (A-B) da 18 squadre, verranno effettuati due ripescaggi, che potrebbero anche aumentare nel caso di mancata iscrizione di qualche società.

Al ripescaggio al campionato di Eccellenza sono interessante molte società di Promozione, le napoletane Sant’Antonio Abate, Barano, Virtus Ottaviano, e le salernitane Buccino Volcei, Giffoni Sei Casali e Valdiano.