Presso il Comune di Giugliano si è tenuto un tavolo istituzionale e sportivo alla presenza dei sindaci e dei presidenti delle due realtà calcistiche

GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA) - I preparativi in vista dello spareggio per la promozione in Serie D tra Frattese e Giugliano continuano a ritmi intensi nonostante il periodo di festività. I presidenti delle due società, Rocco D’Errico della Frattese e Salvatore Sestile del Giugliano dopo l’incontro tenuto ieri in Figc con gli organi federali oggi si sono nuovamente rivisti insieme ai sindaci di Frattamaggiore e Giugliano. Il tavolo istituzionale, – il secondo per la frattese dopo quello di Afragola ndr – si è tenuto presso il Comune di Giugliano con il Sindaco Antonio Poziello a fare gli onori di casa e stringere la mano al collega Antonio Del Prete. All’incontro hanno partecipato anche numerosi dirigenti. Per i frattesi presente Antonio Lamberti e Rocco Pellino che hanno fatto compagnia a D’Errico, mentre quelli giuglianesi Giovanni Garofalo, Franco Mango e Dino Nardiello.

L’incontro promosso nei giorni scorsi dal primo cittadino giuglianese ha suscitato le polemiche del gruppo ultras organizzato “Curva Liternum” che con un duro comunicato ha puntato il dito contro il primo cittadino accusandolo di sfruttare la squadra per scopi elettorali.