Battiloro dovrà decidere il futuro della sua creatura, se rilanciare in Eccellenza o cedere alle sirene del mercato

NAPOLI - Granata quale futuro? La formazione di Battiloro è al centro di tantissime voci dopo la retrocessione dalla serie D all’Eccellenza. Cosa farà l’amministratore unico? Una strada porta ad un progetto giovani per cercare di creare un vivaio anche se bisognerà una piazza che ospiti la squadra (Caivano resta sempre una ipotesi viva), l’altra porta alla cessione del titolo. Tanti i sondaggi con due pretendenti su tutti: uno è Pellegrini, l’altro è Capuano. Presidenti storici che vogliono far rinascere il calcio rispettivamente ad Aversa e Bacoli. Pellegrini, con l’uscita di scena di Spezzaferri, vorrebbe tenere vivo il sogno Aversa ripartendo dall’Eccellenza, stesso discorso per Capuano che al Chiovato ha vissuto le sue stagioni migliori lasciando per la questione campo. Sondaggi, chiacchierate al momento, ma ogni pista resta aperta. C’è ancora tempo per ragionare, il futuro del Granata è ancora tutto da scrivere.