Grandi imprese di Volla e Mondragone, l'Afro regola il San Giorgio, Sibilla corsaro, Pomigliano settebello

NAPOLI - Pazzo campionato. Accade di tutto in questo sabato, dove la Puteolana 1902 perde il primato solitario, l’Afragolese ne approfitta a metà agguantando solo i diavoli rossi. Il Volla e il Mondragone regalano le sorprese di giornata, con il team di Panico che ribalta Ciaramella vincendo al Borsellino mentre i ragazzi di Carannante acciuffano nel finale il pareggio contro Masecchia. La Frattese ringrazia e accorcia, prova autoritaria in casa del Poggiomarino e Grimaldi vince in scioltezza mentre Teta si arrende alla maggiore classe dei nerostellati che tornano in corsa per il primo posto. In chiave playoff, l’Afro conferma i progressi regolando nella ripresa il San Giorgio, Ambrosino sale e vede i playoff mentre Ignudi si arrende a Mugnano, altro colpo grosso di una stratosferica Sibilla, Illiano passa a Forio e sogna ad occhi aperti mentre gli isolani sprofondano. Il Pomigliano non si ferma più, settimo successo per Carannante contro il Marcianise, i casertani si inchinano contro un avversario che in questo momento è formidabile.