Il primo cittadino ha negato al club viola l’autorizzazione per svolgere allenamenti e partite nell’impianto sportivo Papa

CARDITO (NA) - Doccia fredda per il Casoria calcio. Il sindaco di Cardito Giuseppe Cirillo ha imposto al club viola dopo gli incidenti che si sono verificati all’esterno dello Stadio Papa prima della gara con la Frattese di non svolgere più attività presso la struttura carditese. Adesso la dirigenza dovrà trovare una soluzione temporanea per  disputare le ultime partite interne del campionato di Eccellenza. 

Un’alternativa che dovrà essere trovata in tempi brevi perché nel prossimo turno gli uomini di Amorosetti affronteranno il Barano