Il ruggito delle grandi piazze. Puteolana 1902, Pomigliano e Albanova sembrano di un altro pianeta in questo sabato lasciando le briciole alle avversarie mandando un messaggio al campionato: ci sono e vogliono giocarsela. I diavoli rossi servono il poker al Volla, gara show per i ragazzi di Ciaramella che agganciano la vetta per una sera facendo sognare Pozzuoli. Scielzo è un uragano e a Casamarciano l’Albanova stende la Mariglianese, l’ex Gladiator trascina i ragazzi di De Stefano e i casertani cancellano l’amarezza del derby, per Caruso uno nuovo stop contro una formazione di grande valore. Gioielli fa il fenomeno e il Pomigliano piega il Marcianise, nulla da fare per il team casertano, Seno festeggia e i napoletani si rilanciano alla grande. Sibilla esagerata contro il Forio, gli isolani vanno in bambola e il team di Illiano fa festa grande in uno scontro salvezza. Infine, botta e risposta tra Gragnano e Barano, Maschio si illude con Oratore ma poi arriva Auriemma e gli isolani conquistano un buon punto.