Il direttore dei vesuviani parla della richiesta di ammissione in Eccellenza e del futuro legato alla categoria da affrontare nella prossima stagione

SAN SEBASTIANO AL VESUVIO (NA) - Il San Sebastiano FC sogna l’Eccellenza, la società della cittadina ai piedi del Vesuvio ha presentato domanda di ripescaggio al massimo torneo regionale e attende con ansia l’uscita delle graduatorie per capire quale sarà il suo futuro.

A Campania Football, il direttore generale Saverio Ardolino fa chiarezza su quelle che saranno le mosse dei vesuviani nelle prossime settimane: “La nostra domanda di ammissione nasce soprattutto perché c’è voglia di fare calcio dopo due anni in cui, causa pandemia, siamo stati completamente fermi. Purtroppo c’è ancora il rischio che i campionati di Promozione possano essere bloccati a causa della possibile risalita dei contagi in autunno e quindi abbiamo deciso di percorrere questa strada. Ovviamente questo non dipende solo da noi, la prossima settimana saranno stilate le graduatorie di merito e capiremo in che posizione saremo, la nostra speranza è quella di fare l’Eccellenza ma se sarà Promozione ci saremo lo stesso”.

Il direttore parla poi degli obiettivi: “Quello principale è sempre di fare calcio e a prescindere dalla categoria il nostro tecnico sarà Luca Borrelli che ha ottenuto anche la licenza UEFA A e ha sposato da anni la nostra causa già da quando era calciatore. Inoltre quest’anno ci avvaliamo della importante collaborazione della scuola calcio Mazzeo con cui abbiamo raggiunto un accordo sia sul campo sia per quanto riguarda la segnalazione di giovani (2003 e 2004) che possano essere utili alla causa vista la loro decennale esperienza nel settore. Riguardo la rosa ovviamente ci muoveremo di conseguenza, abbiamo già parlato con alcuni calciatori e non appena avremo la certezza della categoria ci metteremo a lavoro per allestire una rosa adeguata al campionato che andremo ad affrontare, sperando ovviamente sia l’Eccellenza!”.